12.7 C
Napoli
giovedì 1 Dicembre 2022

Napoli, tre punti d’oro

-

NAPOLI (Di Anna Calì) – Arriva la decima vittoria consecutiva del Napoli di Luciano Spalletti e, dopo la qualificazione anticipata di due giornate agli ottavi, oggi, aveva il compito di riprendere  l’Atalanta che dopo la vittoria di ieri aveva ripreso il comando della vetta. Un Napoli operaio che sa soffrire, che recupera l’ennesima partita che si era messa male e l’ha fatto con: grinta, sudore, stanchezza e con una grande voglia di fare gol. 3 punti che significa primato, 3 punti che significano “Napoli è ancora lì”3 punti d’oro. 3 punti fondamentali. Nessuna grande occasione nei primi minuti. Il Bologna tenta di costruire da dietro ma subisce il pressing e l’aggressività del Napoli. In fase difensiva invece la squadra di Motta si sistema con un blocco più basso.

9′ – Buona azione del Napoli sulla destra, ma il passaggio finale di Ndombele verso Zielinski viene intercettato per un soffio dalla difesa avversaria.

15′ – Aumenta un pochino il ritmo. Prima Kvara sgasa a sinistra e trova il piede di Lucumi ad allontanare il suo cross, poi ci prova Ndombele dal limite dell’area ma il suo destro è ribattuto. 20′ – Raspadori vicino al gol con una bellissima imbucata in area per l’ex Sassuolo, che incrocia con il sinistro. La palla sfiora il palo

23′ – Bella palla di Zielinski per Kvara, che però col sinistro tira troppo debolmente sul primo palo. Blocca Skorupski

24′ – Il Napoli sta accelerando. Grande azione di Politano a destra, Raspadori fa poi la sponda per Di Lorenzo, il cui tiro di sinistro in area viene fermato

25′ –  Liberato molto bene Kvara a sinistra in situazione di uno contro uno. Il georgiano premia la sovrapposizione di Mario Rui, che calcia in porta da posizione defilata, ma la palla si stampa sul legno

27′- Ancora una volta Kvaratskhelia crea pericoli sulla sinistra, il suo cross rasoterra trova Politano al centro dell’area ma il sinistro termina alto da ottima posizione.

41′ – il Bologna va in vantaggio con Zirkzee.  Manca poco alla conclusione del primo tempo ed ecco che al 44′ arriva il  pareggio con Juan Jesus.

Partita accesa e dalle mille emozioni sopratutto nel secondo tempo che si apre con il vantaggio del Napoli al 48′ segnato da Lozano, ma al 52′ ecco che arriva il pareggio del Bologna con Barrow. Al 54′ Osimhen vicino al vantaggio. Una partita vivace e con ritmi molto alti per entrambe le squadre. Al 69′ ecco che arriva il sorpasso del Napoli col gol di Osimhen. E ora testa alla Roma!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x