NAPOLI – “Sediolini lesionati in Curva B allo stadio San Paolo. Le foto della vergogna di uno stadio appena ristrutturato e già in balìa degli incivili fanno male.

Anche nella terza partita casalinga del campionato di serie A sono tornati puntualmente i selvaggi del sediolino. Quelli che hanno difficoltà enormi a comprendere che non si sta in piedi ma è fatto per stare comodamente seduti e osservare la partita. Ma le pessime abitudini, lo sappiamo, sono dure a morire. Questa tuttavia è una battaglia di civiltà da vincere assolutamente.

Evitiamo di tornare in tempi rapidi al vecchio stadio San Paolo, quello brutto, sporco e poco accogliente. Oggi l’impianto di Fuorigrotta è considerato tra i più belli d’Italia. Dobbiamo sapercelo tenere”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico, Gianni Simioli che hanno ricevuto le foto di sediolini danneggiati e numerose foto che ritraggono spettatori del San paolo in piedi sui sediolini.

“In particolare nelle due Curve da cui provengono quasi tutte le segnalazioni – hanno proseguito Borrelli e Simioli – è indispensabile provvedere a un servizio di steward adeguato per evitare che il fenomeno si ripeta ancora. Facciamo appello a tutti i tifosi affinchè oltre ad amare la squadra amino anche lo stadio”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments