NAPOLI – Come ogni lunedì pochi contagi e pochi tamponi. Complice il week end i dati di inizio settimana in Campania non sono mai veritieri rispetto alla reale portata della diffusione del virus.

Oggi il bollettino dell’Unità di crisi parla di 3120 positivi a fronte di 15793 tamponi processati. Ieri il numero dei tamponi in Campania era di 25806 (-10013).

I sintomatici del giorno sono 410 gli asintomatici 2710. 434 i guariti 18 i decessi

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 3.120
di cui:
Asintomatici: 2.710
Sintomatici: 410
Tamponi del giorno: 15.793

Totale positivi: 90.039
Totale tamponi: 1.139.496

​Deceduti: 18
Totale deceduti: 844

Guariti: 434
Totale guariti: 16.875

​Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 590
Posti letto di terapia intensiva occupati: 191
Posti letto di degenza disponibili: 3.160
Posti letto di degenza occupati: 1.949

In merito alla dotazione di posti letto ospedalieri dedicati alla rete COVID-19 e, in particolare, alle richieste di chiarimenti pervenute sul contenuto del messaggio che quotidianamente questa Unità di Crisi diffonde, si precisa quanto segue:
La Regione Campania dal mese di febbraio con distinti provvedimenti ha adottato specifiche misure di potenziamento della rete ospedaliera per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il dato odierno di 590 posti letto di terapia intensiva si riferisce all’intera dotazione di posti letto, pubblico e privato accreditato, realizzati e funzionanti che attualmente sono presenti in Regione Campania per far fronte all’intera richiesta di assistenza ospedaliera (Covid e non Covid). Si tratta della stessa dotazione di posti letto rilevabile nel flusso delle piattaforme ministeriali.

Si precisa che a febbraio i posti letto di terapia intensiva attivi in Regione Campania erano 335 e che in questi mesi ne sono stati realizzati e attivati altri 255.

Il dato di 3.160 posti letto di degenza fa riferimento al numero di posti letto che, nell’ambito della più ampia dotazione di posti regionali della rete ospedaliera, sono stati programmati quali posti letto da destinare ai pazienti COVID-19 comprendendo sia l’offerta pubblica che quella del privato accreditato.

Tutti i giorni l’Unità di Crisi dirama un bollettino relativo alla sola occupazione di posti letto dedicati ai pazienti affetti da COVID-19, sia di terapia intensiva che di degenza, riportando anche il totale dei posti letto di terapia intensiva della Regione Campania e dei posti letto di degenza dedicati al COVID-19.
Il dato dei posti letto dedicati ai pazienti COVID-19 non può essere fisso ed è variabile in relazione alla esigenza quotidiana che si manifesta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments