SAN GIORGIO A CREMANO – Proseguono senza soste, i pattugliamenti sul territorio di San Giorgio a Cremano della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Municipale per gestire al meglio l’emergenza Covid-19.

A darne notizia su Facebook il sindaco Giorgio Zinno: “Cari concittadini, anche durante il fine settimana appena trascorso sono stati intensificati i controlli da parte delle nostre Forze dell’Ordine su tutto il territorio con l’obiettivo di evitare comportamenti pericolosi per la diffusione del virus e verificare il rispetto delle misure imposte da Governo e Regione.
Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale hanno potenziato la sorveglianza nelle aree maggiormente frequentate, soprattutto da giovani; in particolare via Manzoni, via Aldo Moro, via Pittore e la zona a sud della città.
Agenti e militari hanno effettuato posti di controllo nei punti sensibili, ma hanno anche battuto a tappeto queste aree intervenendo soprattutto davanti a determinate attività di ristorazione dove, per lo più giovani, si intrattenevano creando assembramenti.
Sanzioni sono state elevate dalla Polizia Municipale nei confronti di quelle persone, poche per fortuna, che ancora si ostinavano a girare in strada senza indossare la mascherina o tenendola completamente abbassata.
Tre persone sono state multate invece, per non aver rispettato il coprifuoco alle ore 22.00.
Gli esercizi commerciali sono risultati tutti in regola; le attività di ristorazione rispettano gli orari di sospensione della somministrazione al banco o al tavolo alle 18.00 e tutti espongono i cartelli con il numero di persone ammesse nel negozio o nel locale.
Con il Vicequestore Grassi, il Maresciallo Di Maio e il Comandante della PM Ruppi, abbiamo improntato ormai un piano di controllo del territorio impostato sulla piena sinergia tra forze dell’ordine, creando una rete di sorveglianza della città.
Ricordo infatti che la Polizia Municipale effettua nel fine settimana turni estesi fino alle 24.00, ma il territorio è monitorato H24 da Polizia di Stato e Carabinieri.
Voglio ringraziare però, questa volta, tutte quelle persone che rispettano le regole, che si comportano con grande senso di responsabilità e che, così facendo, dimostrano di avere a cuore il prossimo e la nostra San Giorgio a Cremano.
Ho avuto varie segnalazioni di persone scorrette, in maggioranza giovani in alcune parti della città la sera fuori alcuni locali, e a loro va la mia richiesta di uniformarsi alla maggioranza corretta di concittadini onde evitare multe salate.
Siamo artefici del nostro destino. Combattere questa pandemia e superare questo terribile periodo dipende da tutti noi”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments