PALMA CAMPANIA – È il primo Street Festival tutto MADE IN FOOD, in collaborazione con l’associazione Buona Palma Campania. Sarà un weekend all’insegna di ottimo cibo di strada, birre artigianali locali e regionali e tanto divertimento con musica live e dj set ma anche spettacoli e animazione riservati ai più piccoli.
Il 30 giugno (start ore 18), il 1 luglio (start ore 18) e il 2 luglio (start ore 12), ben 15 food truck occuperanno l’area mercato, in via Frauleto, del comune di Palma Campania per presentare le loro proposte enogastronomiche ad un pubblico ampio e variegato. Protagonista dell’evento è il cibo di strada, ma di altissima qualità. Più di 10 street chef, accuratamente selezionati, prepareranno direttamente “in strada e su ruote” le loro specialità, tra piatti cult e ricette rivisitate per l’occasione.
L’offerta culinaria di partenza è davvero vasta, proprio per soddisfare tutti i palati, soprattutto i più esigenti: il panino con hamburger all’italiana, classico ma sempre apprezzatissimo, con porchetta o con salsicce e friarielli per rimanere fedeli alle tradizioni; i fritti, quello famoso napoletano, il cuoppo di pesce e anche la pasta ripiena, perfetti per un aperitivo al tramonto; le polpette di carne, gli arrosticini, il caciocavallo impiccato per stuzzicare l’appetito; ovviamente la pizza, napoletana, fritta e, udite udite, anche alla brace; dulcis in fundo, graffe napoletane e babbà, waffle, pancakes e donuts per esaudire qualsiasi desiderio di golosità. Naturalmente, non mancheranno le alternative gluten free.
“Siamo molto entusiasti di presentare, questo evento straordinario alla comunità locale” – afferma con orgoglio il presidente dell’associazione Buona Palma Campania, Marco Saviano, portavoce degli organizzatori. “Ci auguriamo vivamente che sia un grande successo e che diventi un format da riproporre ogni anno, nel comune di Palma Campania ma anche in quelli limitrofi, nell’ambito di un unico progetto condiviso; noi tutti ci crediamo fortemente”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments