BENEVENTO – Ci saranno alcuni dei massimi esperti del mondo enoico alla degustazione tecnica “Il Taburno, l’Aglianico, il Fascino del Tempo: L’Aglianico del Taburno come non l’avete mai degustato”, che si terrà sabato 18 settembre a partire dalle ore 10 presso le Cantine Iannella, nell’ambito delle celebrazioni per il centenario dell’azienda di Torrecuso.

Completato, dunque, l’elenco, a coordinare la degustazione Pasquale Carlo (giornalista – scrittore) ed Ernesto Buono (enologo).

Parteciperanno: Daniele Cernilli, Direttore responsabile di DoctorWine e Guida Essenziale ai Vini d’Italia; Guido Invernizzi, Docente AIS Lombardia; Francesco Iacono, Direttore Generale ONAV; Luciano Pignataro, Giornalista, scrittore; Pasquale Porcelli, Giornalista, Guida WineSurf

Queste le etichette in degustazione:

1. Aglianico del Taburno Docg ‘1920’ – 2012

2. Aglianico del Taburno Docg ‘1920’ – 2008

3. Aglianico del Taburno Docg ‘1920’ – 2006

4. Aglianico del Taburno Docg ‘1920’ – 2004

5. Aglianico del Taburno Docg Riserva ‘Don Nicola’ 2001

Inoltre verrà presentato il vino celebrativo Campania Igt Rosso ‘2020’ con Alessandro Scorsone (Curatore Guida Vini Buoni D’Italia).

A partire dalle ore 16.00 si terrà un workshop articolato in più sessioni, su “L’Aglianico del Taburno e Cantine Iannella: un percorso secolare” e su “Economia del vino: quale futuro?”.

Uno spazio sarà interamente dedicato ai “Cento Anni delle Cantine Iannella, con Racconti e Aneddoti dell’azienda a cavallo di un secolo”, dopodiché si svolgerà una speciale Asta bottiglie 2020 per raccolta fondi a favore della ricerca, che vedrà la presenza del Prof. Nicola Caporaso, Presidente F.I.R.E. – Onlus Fondazione Italiana per la Ricerca in Epatologia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments