NOLA -Sarà la villa comunale di Nola ad ospitare la prima edizione del “Mercato della terra”. Si parte domenica 21 novembre con lo start dalle ore 9.00 alle 13.00

L’iniziativa, che si ripeterà a cadenza mensile la terza domenica di ogni mese, è della condotta nolana Slow Food ed è patrocinata dall’amministrazione comunale di Nola guidata dal sindaco Gaetano Minieri con l’assessore al ramo Elvira Caccavale, presenti alla cerimonia di inaugurazione insieme all’assessore all’ambiente Francesco Pizzella.

Protagonisti sono i piccoli produttori del territorio e gli artigiani del cibo, che vendono ciò che producono garantendo la qualità dei loro prodotti. Sui banchi del Mercato della Terra si trovano infatti prodotti locali, freschi e stagionati.

“Una bellissima iniziativa che non vuole essere un semplice evento commerciale – dichiara l’assessore Caccavale – ma rappresenta a tutti gli effetti un patrimonio culturale per la nostra comunità che va salvaguardato e tutelato. Nostro obiettivo è, infatti, dare continuità al progetto e farlo diventare un appuntamento costante che qualifichi la territorialità dei prodotti della nostra regione. Ringrazio Slow Food per questa grande opportunità sulla quale sta lavorando da tempo e che oggi finalmente vede luce”.

“Educare alla scelta dei prodotti che rispondano ai tempi della stagionalità garantendo nel contempo la tracciabilità degli alimenti è sicuramente la scommessa più grande per il futuro dell’agricoltura – aggiunge il sindaco Gaetano Minieri – Ecco perché non finiremo mai di investire in idee progettuali che puntano a valorizzare il territorio favorendo sviluppo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments