SAN GENNARO VESUVIANO – Con il concerto de “La Maschera”, band partenopea che da dieci anni calca i palchi di tutta Italia, chiude in bellezza la Fiera di San Gennaro Vesuviano, lo storico evento che rappresenta un appuntamento fisso per tutta la Campania ed in particolare per il territorio vesuviano.

Domani sera il gran finale, con due convegni (uno sul Pnrr e l’altro sulle eccedenze alimentari), gli stand aperti, la sagra del soffritto e lo show cooking sulla fresella morbida di pesce azzurro, curato dall’associazione Quanto Basta, con degustazione gratuita. Stasera, invece, la sagra del tarantiello e il concerto di Yoseba. Un mix di artigianato, agricoltura, arte, commercio e cultura che conferma la validità della formula della Fiera, che quest’anno fatto registrare numeri record di partecipanti.

«Siamo molto soddisfatti perché la formula ideata quest’anno ha avuto successo. Abbiamo pensato ad un calendario di eventi trasversale alle generazioni e in grado di divertire e interessare tutti, riscuotendo consenso e presenze importanti per tutti i giorni della Fiera», spiega il direttore artistico Massimiliano Paradiso.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments