NAPOLI –  Sulla collina di Posillipo si pranza in terrazza con piatti tipici, cocktail abbinati e vista mozzafiato.

Pasqua e Pasquetta si festeggiano sulle terrazze del momento, quelle di Riserva, con rooftop e sky lounge. In tavola i piatti dello chef Davide Cannavale con gli special regionali che omaggiano la Basilicata e i classici della cucina tradizionale per onorare la festa. In tavola: tagliere della tradizione con casatielli e fave, mescafrancesca in doppia consistenza di piselli, stracotto di agnello, patate arrosto e salsa al caprino, costine e tbon di agnello ai carboni vivi, e pastiera 3.0, accompagnati dai drink “mixology gourmet”, preparati con tecniche di alta pasticceria. E riapre la sky lounge Martini, la prima del Sud Italia, l’elegante salotto all’aperto con american bar, menu bistró, musica e vista mozzafiato sullo sky line della città. Nel locale di Sasi Maresca, Roberto e Andrea Bianco, sulla collina di Posillipo, lo stile è giovane e la creatività in fatto di drink non conosce confini. Anche a Pasqua Riserva Rooftop si conferma una tra le mete della “cocktellerie” più ricercate della città, dove accompagnare i piatti pasquali con drink indimenticabili e una terrazza come poche a Napoli.

Tra gli aperitivi da gustare a Pasqua creati dai bar tender Mirko Lamagna e Mickael Reale: lo “Smokey-riserva” con bourbon infuso al fumo, liquore alla ciligia, vermut rosso, bitter agli agrumi e il “Non te lo aspetti” con cachca lavata all’olio di cocco, liquore homade basilico, sciroppo di zucchero sale e vaniglia, purea mango, lime e il “New flavor” con rum blanco, premix di mandorle caramellate, succo banana chiarificato, latte di cocco.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments