NAPOLI – Durissimo attacco del presidente di Apn, Sergio Miccù, sul nuovo record attribuito dai responsabili del Guinness World Record al Pizza Hut di Los Angeles di “Pizza più grande del mondo”.

“Nessuno pensi – dice Miccù – di poter strumentalizzare la pizza napoletana. Andrebbe specificato che questo nuovo record riguarda un alimento non cotto intero e, soprattutto, non nel forno a legna.

Dire pizza più grande del mondo in senso generico può significare tutto e niente. È fuorviante e confonde le idee.

L’unico, vero titolo, quella di ‘pizza napoletana più lunga del mondò, spetta ai maestri pizzaiuoli napoletani che il 18 maggio del 2016 realizzarono con noi di Apn un prodotto di 1853,88 metri, largo 50 centimetri, sul lungomare di Napoli.

Si introduca adesso un titolo dedicato esclusivamente alla pizza realizzata in forno a legna per evitare altra confusione e generare polemiche. Noi siamo pronti a sfidare chiunque”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments