NAPOLI – Martedì 4 ottobre la Toffini Academy apre le sue porte a tutti coloro che hanno un sogno da realizzare: trasformare in lavoro una passione, quella della cucina, diventando chef.

Il settore della ristorazione è finalmente in crescita, dopo aver superato le difficoltà degli ultimi due anni, e a fronte di questa crescita torna alla ribalta la figura dello chef, purché si identifichi in personale qualificato, con una formazione approfondita ed al passo con i tempi.

“Siamo consapevoli di avere una forte responsabilità nei confronti dei nostri allievi” racconta il direttore didattico del “Corso Professionale di Alta Cucina” Eduardo Estatico, “perché prepariamo i futuri protagonisti del mondo della ristorazione. I nostri allievi hanno fame di imparare, mettersi in gioco, investire sul proprio futuro sentendosi accompagnati da noi in tutto il loro percorso professionale, dalla formazione sino all’esperienza lavorativa”.

Il 4 ottobre sarà la giornata dedicata a chi vorrà richiedere informazioni sul percorso professionale, conoscere lo staff dei docenti, portare a termine la propria iscrizione in vista della data d’inizio del 24 ottobre 2022.

In occasione della nuova edizione del percorso formativo sarà organizzato uno showcooking a 4 mani, dove tradizione ed innovazione si fonderanno nella preparazione di un piatto peculiare della cucina partenopea: lo scammaro. Protagonisti ai fornelli della scuola di cucina Toffini Academy ci saranno lo chef Antonio Tubelli, che interpreterà la tradizione, e lo chef Eduardo Estatico, che interpreterà il piatto secondo la sua visione.

Al termine dello showcooking, riservato alla stampa e agli iscritti al percorso, seguirà la degustazione con gli abbinamenti della cantina Ca’Stelle, realtà del territorio beneventano, partner dal 2021 della Toffini Academy.

Per tutti gli appassionati del settore, sarà prevista sui canali social della Toffini Academy, una diretta live.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments