NAPOLI – L’impegno sui temi dell’ambiente e della sostenibilità è il comune denominatore che sta alla base della collaborazione tra Amicar Sharing e Pomigliano Jazz in Campania, la manifestazione in programma alle pendici del Vesuvio dal 24 al 30 luglio.
Amicar Sharing è il primo e unico car sharing a Napoli ed è full electric: presente in città e nell’area metropolitana da oltre un anno, si propone di integrare il trasporto pubblico e privato attraverso percorsi combinati che possano rispondere alle esigenze di una mobilità sostenibile. È promosso da Gesco, il più grande gruppo di imprese sociali della Campania, attivamente impegnato per la difesa dell’ambiente e promozione della mobilità sostenibile.
Le auto elettriche di Amicar Sharing saranno disponibili all’interno del festival ideato e diretto da Onofrio Piccolo, da sempre attento e sensibile ai temi ambientali come dimostra la consolidata presenza al Pomigliano Jazz di una sezione Green, specificamente dedicata alla ecosostenibilità.
Nel parco di Pomigliano dove avranno luogo i concerti, sarà anche allestita un’area espositiva in cui saranno distribuiti i materiali Amicar e si potranno chiedere informazioni sull’innovativo servizio che avvicina Napoli a una smart city sul modello europeo. Gli artisti che prenderanno parte alla kermesse avranno a disposizione una card con 300 minuti di noleggio per provare le autovetture Amicar; mentre giornalisti, blogger e altri operatori dell’informazione riceveranno una card del valore di 10 euro per utilizzare il servizio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments