BMT-NAPOLI

NAPOLI – “Siamo alla 21/a edizione e per noi è un compleanno davvero importante. In questo momento nei nostri 6 stand ci sono già più di 500 operatori che dialogano e prendono accordi con oltre 120 tour operator e possiamo dire con orgoglio che la nostra è la fiera turistica più amata dagli agenti di viaggio”.

Con queste parole Angioletto De Negri, il presidente della Borsa Mediterranea del turismo ha aperto i battenti della prima grande fiera turistica italiana del 2017 alla Mostra d’Oltremare a Napoli. Tra i tanti gli appuntamenti in calendario anche la serata di gala nel suggestivo Museo ferroviario di Pietrarsa. Nei 6 stand del quartiere fieristico di Fuorigrotta sono presenti i grandi nomi del turismo, da Msc a Valtur, diverse regioni italiane oltre alla Campania (in particolare Calabria, Umbria, Basilicata, Emilia Romagna e Trentino) e numerosi enti stranieri del turismo capitanati da Adutei l’associazione che li raggruppa in Italia. “La Campania ha i numeri per diventare la prima regione d’Italia come attrattiva turistica.Ora bisogna lavorare seriamente anche per la destagionalizzazione”. Lo dice all’apertura della Bmt – Borsa mediterranea del turismo l’assessore regionale Corrado Matera,. dove tra poco è atteso anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris. “Siamo molti orgogliosi perché il nostro turismo è in forte crescita e speriamo di avere indicazioni positive anche dai tanti Paesi stranieri presenti in fiera a partire da Inghilterra, Russia, Germania e anche Cina”.

{youtube}RpApAFKJtoY{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments