NAPOLI – E’ Edenlandia il primo parco di divertimenti italiano ad aver ospitato le escape room.

Il progetto è targato Exitus che, per il grande parco cittadino partenopeo, propone 6 short room (durata del gioco 20 minuti).

La “ stanza di fuga” è un gioco di logica in cui i concorrenti, rinchiusi in una sala a tema, devono cercare una via d’uscita usando ogni elemento disponibile, risolvendo codici, enigmi e puzzle per conquistare la fuga, entro un limite di tempo prestabilito.

Chiusi nella Room scelta, parte il conto alla rovescia che scandisce il tempo. Venti minuti per risolvere l’enigma a tema e uscire vincitori dalla stanza.

Cosa è possibile fare per trovare la soluzione? Guardarsi intorno e porre attenzione agli oggetti presenti è l’unico modo per evadere e risolvere tutti gli enigmi.

Le uniche armi consentite? Il cervello e il gioco di squadra.
Cinque i temi: il Mito dell’Hydra, The Walking Dead, No Way Out, Resident Evil, Jack Sparrow e il segreto della Lady Lovibond.

Novità prossima quella dedicata a Harry Potter. Una room unica nel suo genere, con un’ambientazione scenografica mozzafiato, e tanti giochi “magici” da risolvere. Una unicità.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments