SaloneNapoli12

NAPOLI – Si è inaugurata oggi alle 10.15, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, la seconda edizione di Campus Orienta! Il Salone dello Studente, la manifestazione organizzata da Class Editori, che per questa edizione ha attratto 20.000 studenti e 300 docenti – provenienti dagli istituti superiori di Napoli e Provincia.

La manifestazione, che quest’anno è stata realizzata grazie alla collaborazione dell’Università Telematica Pegaso, continuerà anche domani 8 aprile, dalle 9.00 alle 14.00, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli dove sono attesi gli studenti.L’ingresso è gratuito ed è necessario accreditarsi sul sito www.salonedellostudente.it.Grande successo per lo stand del Servizio Civile Nazionale, che ha attratto grande interesse da parte di studenti e docenti per l’incontro che ha annunciato il nuovo bando per il servizio civile e ha dato spazio alle testimonianze portate da alcune associazioni locali, come Amesci, associazione di promozione sociale impegnata a livello nazionale e internazionale nello sviluppo del Servizio Civile, e AVOG (Associazione Volontariato Guanelliana).La cerimonia di apertura ha visto la partecipazione di Luigi de Magistris, Sindaco di Napoli, Angela Orabona, delegato dell’Assessore all’Istruzione, Politiche sociali e Sport della Regione Campania, e Luigi Verolino, Direttore del Centro di Ateneo per l’Orientamento, la Formazione e la Teledidattica (S.O.F.Tel.) dell’Università degli Studi di Napoli – Federico II, Luigia Melillo, Direttrice del Centro EuroMediterraneo per il Lifelong Learning dell’Università Telematica Pegaso e Donatella Chiodo, Presidente della Mostra d’Oltremare, e Domenico Ioppolo, Chief Operation Officer, Campus Editori.

Luigi de Magistris, Sindaco di Napoli, ha commentato:

«Ringrazio vivamente Class Editori per aver portato anche quest’anno Campus Orienta! Il Salone dello Studente nella nostra città. Napoli è una città in cui si può vivere bene, laddove si sta vivendo un periodo che richiede sempre più il benessere, che è fondamentale per fare businnes. Per questo motivo accolgo con piacere l’iniziativa sulle start-up di Class Editori e Digital Magic annunciato durante la cerimonia inaugurale, riconfermando il mio impegno nel sostenere le iniziative giovanili».

Luigia Melillo, Direttrice del Centro EuroMediterraneo per il Lifelong Learning dell’Università Telematica Pegaso:

«In un mondo in continua evoluzione per gli istituti universitari è importante mettere al centro lo studente e creando intorno ai ragazzi un sistema di cooperazione continuativa. Crediamo inoltre che sia estremamente necessaria una strategia di continuità con i nuovi sistemi di apprendimento che si stanno affermando sempre di più, come ad esempio l’e-learning, perché forniscono agli studenti una maggiore ampiezza di visione».

Luigi Verolino, Direttore del Centro di Ateneo per l’Orientamento, la Formazione e la Teledidattica dell’Università degli Studi di Napoli – Federico II:

«Alla Federico II ci impegniamo da sempre nell’innovazione, perché come cerchiamo di trasmettere ai nostri studenti, all’evoluzione della tecnologia, alla rete, non ci si deve ribellare, ma adattarsi e innovare. Nell’ambito universitario ad esempio siamo ancora legati a delle linee guida ingabbiate nel rapporto tra professori e studenti, ma questo dovrebbe cambiare e l’università degli studi dovrebbe chiamarsi università degli studenti!».

Paola Villani, Professore dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa:

«Quello che cerchiamo di far emergere dai nostri studenti è quello che chiamo il fattore X, ovvero il fattore personalità, che permette loro di esprimersi al meglio e seguire le proprie passioni. Noi professori dal canto nostro cerchiamo di trasmettere ai giovani un metodo di studio e lavoro attraverso le migliori proposte pedagogiche».

Angela Orabona, Delegata dell’Assessore all’Istruzione della Regione Campania:

«Come Regione, riteniamo fondamentale portare avanti l’alternanza tra scuola e lavoro, che rappresenta un momento importante per la formazione dei nostri giovani. Noi in particolare proponiamo il progetto Scuola Viva, che si propone di innalzare gli standard qualitativi del sistema scolastico e rafforzare la relazione tra scuola, territorio, imprese e cittadini».All’interno degli spazi della Mostra d’Oltremare i ragazzi possono valutare 50 proposte formative e professionali e prendere parte a 40 convegni e incontri diretti con le più importanti università pubbliche e private, tradizionali e online, scuole di formazione, Enti e Istituzioni, oltre alle accademie del design e del fashion.In particolare, gli studenti possono assistere alle presentazioni delle offerte formative per studiare in Italia e all’estero, e partecipare a incontri sulla conoscenza di arti e mestieri focalizzati sulle peculiarità territoriali, o prendere parte a incontri per l’orientamento al lavoro.Continuano anche gli incontri dedicati ai docenti, presso il Teacher’s Corner, lo spazio esclusivo pensato per docenti, dirigenti e operatori scolastici, per incontrarsi e confrontarsi tra loro o accedere a seminari e workshop sui temi dell’orientamento e sulle opportunità a sostegno dell’occupazione in Campania.Fondazione Consulenti per il Lavoro propone in entrambe le giornate incontri legati alle opportunità offerte ai giovani in materia di lavoro.Altra novità di questa edizione è la presenza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la sfida a squadre Act4Job, che ha l’obiettivo di informare gli studenti delle scuole superiori su servizi e strumenti a loro disposizione. Il gioco consiste in un percorso a prove: dalla composizione esatta del curriculum all’identificazione delle parole chiave che riguardano il Jobs Act, il mercato del lavoro, la previdenza e le tutele.Infine, anche quest’anno, non mancano le prove simulate dei test d’ammissione alle facoltà a numero programmato a cura di Alpha Test e Hoepli Test, gli incontri con gli esperti di orientamento, con un’area dedicata ai colloqui dove un pool di psicologi Aspic – Scuola Europea Superiore di Counseling dedicherà ai giovani sedute di colloquio gratuito e personalizzato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments