CANCELLO ED ARNONE – «Portate il cuore in piazza», con questo messaggio l’assessore alle Politiche sociali e alle Pari opportunità del Comune di Cancello ed Arnone Giusi Parente ha invitato tutta la cittadinanza a
partecipare all’evento di domenica 10 dicembre che chiude le manifestazioni organizzate per dire no alla violenza di genere e al femminicidio. L’appuntamento è per le 17 in piazza Municipio dove donne e uomini di Cancello ed Arnone si ritroveranno per lanciare un messaggio forte di condanna a questi atti ignobili. Tutti i cittadini sono invitati a portare con se un paio di scarpe vecchie che saranno colorate di rosso. «La scarpa rossa è stata per anni il simbolo dell’erotismo e della femminilità – ha evidenziato l’assessore Parente – oggi, invece, è diventato quello della volontà di dire basta a questa abbietta violenza. E’ per questo che abbiamo rivolto il nostro evento a tutta la comunità, perché il femminicidio non è un problema delle sole donne». La manifestazione organizzata in collaborazione tra Comune di Cancello ed Arnone e Pro Loco vedrà diversi momenti di riflessione, ma anche di intrattenimento. «Il nostro obiettivo è avere la massima partecipazione – ha spiegato ancora l’assessore – per fare in modo che dalla nostra piazza possa partire un messaggio forte di condanna, ma anche di speranza verso il futuro. Non mancheranno sorprese nel corso della serata, per questo vi aspetto numerosi». E’ previsto anche l’intervento del sindaco Raffaele Ambrosca, che con l’assessore Parente, è stato tra i sostenitori più convinto del ciclo di manifestazioni.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments