NAPOLI – Venerdì 24 giugno, alle ore 12, l’Aula Magna dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli accoglie la Cerimonia di Premiazione della Prima Edizione di “San Gennaro. Un Santo, un popolo. Il suo nuovo volto” la borsa di studio indetta dall’atelier Le Voci di Dentro e dall’agenzia di marketing Switch srl e patrocinata dall’Accademia delle Belle Arti di Napoli.

Il progetto, rivolto a studenti under 35 della Scuola di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, nasce con lo scopo di coinvolgere giovani scultori appartenenti all’Ateneo per dare una nuova vita, in chiave Pop Art, al busto di San Gennaro.

<< Abbiamo fortemente cercato questa collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti perché riteniamo sia giunto il momento di proporre una nuova immagine del Santo Patrono, per dare continuità all’innovazione artistica propria dell’atelier e, al contempo, portare avanti il lavoro di scouting di nuovi talenti a noi particolarmente caro >> afferma Antonella Camera titolare di GM Group.

Dieci in tutto gli studenti ammessi al bando che nei mesi scorsi hanno presentato sculture inedite tutte sottoposte al giudizio di una giuria tecnica composta da rappresentanti del mondo dell’arte, accademici, artisti e galleristi. Di loro solo quattro giovani scultori hanno avuto accesso alla fase finale: Abbate Mariagiovanna (classe 1991), Amoroso Stefano (classe 2000), Di Lorenzo Raffaele (classe 1994) e Falcone Alessandra (classe 1995). Durante la Cerimonia di Premiazione verranno svelati i nomi dei vincitori che riceveranno una borsa di studio pari a 1500,00 euro – suddivisi tra primo e secondo premio – erogata da Le Voci di Dentro. L’atelier partenopeo si impegna inoltre tramite un contratto a corrispondere per tutte le riproduzioni delle opere vincitrici vendute una royalty da destinare ai due giovani artisti-scultori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments