NAPOLI – È un assegno di 10.000 euro quello che l’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Napoli e provincia ha consegnato nelle mani del Prefetto Claudio Palomba, destinato alla comunità di Sant’Egidio. I medici ed odontoiatri di Napoli e provincia hanno risposto con generosità all’appello lanciato proprio da Prefetto in sostegno della comunità che si dedica ad aiutare quanti sono in difficoltà e si adopera per la pace con il volontariato di donne e uomini uniti da un legame di fraternità. In modo particolare, l’appello rilanciato dal Prefetto Palomba è servito a sostenere l’azione della comunità di San’Egidio in favore di quanti scappano da zone di guerra, persone che non hanno più nulla e che cercano un nuovo inizio dopo anni di violenze e sofferenza. «La richiesta d’aiuto non poteva restare inascoltata – dice il presidente Bruno Zuccarelli – tanti colleghi hanno deciso di sostenere questa causa, consapevoli delle enormi difficoltà economiche e sociali, delle terribili sofferenze che tante donne, uomini e bambini patiscono a causa della guerra. Voglio ringraziare tutti colleghi che ogni giorno si mettono al servizio del prossimo e che anche in questa occasione hanno dimostrato di avere un grande cuore». Con il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Napoli e Provincia era presente anche la consigliera dell’Ordine Raffaella De Franchis.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments