NAPOLI – All’Ospedale del mare un’eccellenza di livello internazionale nel campo del trattamento non invasivo dei noduli e delle neoplasie tiroidee con nuova tecnologia che non utilizza il calore.

L’*Ospedale del Mare – Regione Campania, ASL Napoli 1 Centro e l’Azienda Californiana Pulse Bioscience hanno avviato da aprile 2023 uno studio clinico finalizzato a valutare gli effetti della nuova tecnologia di ablazione dei noduli tiroidei senza sviluppo di calore, punto di *riferimento a livello nazionale ed internazionale* per gli studi nel campo dei trattamenti non invasivi delle patologie benigne e neoplastiche della tiroide.

L’utilizzo delle più moderne tecnologie e delle tecniche messe a punto all’Ospedale del Mare permettono di aumentare la “quality of life” riducendo drasticamente le complicanze pre e post operatorie oltre a favorire tempi di recupero, praticamente, immediati.

Nei primi giorni di giugno 2023 la *fase 2 della sperimentazione clinica di elettroporazione della tiroide con NanoPulseTechnology si è conclusa*.

I primi quindici casi sono stati trattati in anestesia locale, solo tre di essi hanno richiesto una leggera sedazione, il dolore non è mai stato osservato! I noduli della tiroide con volume compreso tra 10 e 84 ml sono stati selezionati per NPT e trattati in Day Surgery presso l’Ospedale del Mare di Napoli.

Il team di chirurgia endocrina è stato il *primo al mondo a valutare questa fantastica tecnologia* che non influisce sui nervi con meno complicazioni rispetto alla tecnica termoablativa.

SaveYourThyroid, Regione Campania, ASL Napoli 1 Centro – tecniche sempre al servizio di pazienti e medici per sicurezza ed efficacia.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments