NAPOLI – “L’assenza di un percorso di condivisione territoriale per la scelta del candidato a sindaco di Napoli del centrosinistra allargato al Movimento 5 stelle, ci spinge ad avviare una fase di ascolto con i cittadini e con i militanti del nostro movimento politico prima di intraprendere la strada più opportuna e credibile per portare avanti la nostra azione politica. Per questo non parteciperemo all’incontro odierno richiesto da Gaetano Manfredi”. Lo ha annunciato Fiorella Zabatta, commissario regionale e membro dell’Esecutivo nazionale della Federazione dei Verdi – Europa Verde.

“Nulla di personale con il candidato a sindaco Manfredi – prosegue Zabatta – che riconosciamo come persona competente e preparata, degna di massima stima e certamente saprebbe portare a termine questo compito in maniera egregia. Ma occorre ricordare che noi abbiamo chiesto più volte al tavolo della coalizione che fossero adottate delle metodologie di coinvolgimento dei napoletani – come, ad esempio, le primarie – sia per superare un momento di impasse nella scelta del candidato Sindaco, sia come strumento di democrazia e di coinvolgimento dal basso. Le nostre richieste sono state scarsamente considerate anche nel momento di maggiore difficoltà di questo tavolo. A ciò si aggiunge che il comunicato partito da Roma a firma di 3 leader nazionali di partiti, prima che da qualsiasi altra fonte locale, non ci ha di sicuro aiutati nell’affermazione del principio, da sempre portato avanti come stendardo di una corretta azione politica, che il candidato doveva essere scelto a Napoli, possibilmente dai napoletani, e di certo non doveva essere oggetto di equilibri politici nazionali”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments