NAPOLI – “Negli ultimi giorni c’è un po’ più di gente in strada che credo sia dovuta agli acquisti per Pasqua ma le persone devono capire che questo è uno sforzo fondamentale da proseguire anche nei prossimi tre ponti di Pasqua e Pasquetta, del 25 aprile e del 1 maggio altrimenti rendiamo vani gli sforzi incredibili che noi italiani tutti quanti stiamo facendo con grande senso di responsabilità e maturità e anche Napoli ha risposto fino ad ora bene e non dobbiamo mollare”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, intervenuto a Centocittà su Rai Radio 1.

Il sindaco partenopeo ha poi parlato della cosiddetta ‘Fase 2’: L”a data di una possibile riapertura ce la devono dire soprattutto le autorità sanitarie competenti, ma penso che il 4 maggio potrebbe essere una data realistica per avviare una graduale ripartenza perché prolungare questi arresti domiciliari oltre i due mesi renderebbe la situazione drammatica”, ha dichiarato de Magistris.

https://www.raiplayradio.it/audio/2020/04/Covid19-De-Magistris-Napoli-Non-vedo-coraggio-da-economia-di-guerra-noi-combattiamo-a-mani-nude—Centocitta-7e6cffe5-580f-476a-9e1a-7da0eb254eb0.html

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments