“ Alla politica delle chiacchiere, delle poltrone e dei saltimbanchi, noi rispondiamo con candidature di persone credibili e con la testimonianza da portavoce nazionale che dove ho governato abbiamo fatto l’acqua pubblica e non privatizzato i servizi pubblici, risolto la questione rifiuti senza un nuovo inceneritore, stabilizzato i precari, applicato l’art.18 anche se eliminato dai governi di centro-sinistra, gestito istituzioni e denaro pubblico senza scandali e con le mani pulite, mettendo al centro cultura ed economia circolare. “ lo scrive  oggi Luigi de Magistris portavoce di UNIONE POPOLARE
“Prime proposte in Parlamento: salario minimo e una casa per ogni famiglia. Stop invio armi e alt aumento spese militari. Stop fossile primo responsabile del cambiamento climatico. Restituzione al popolo della sovranità dei beni comuni ceduti ai profitti di pochi: dell’energia alle foreste, dall’acqua all’aria. Tassazione rendite finanziarie dei super ricchi per finanziare il reddito dei poveri.” conclude l’ex sindaco di Napoli

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments