Emergenza Coronavirus, 15 mln dalla Regione per disabili e anziani: accellerati pagamenti alle aziende creditrici (VIDEO)

0

NAPOLI – Assicurato il regolare svolgimento dei servizi sociali in questo periodo di emergenza, con priorità per i soggetti disabili e gli anziani.

Lo ha deciso la Giunta di Palazzo Santa Lucia con un provvedimento che dispone lo stanziamento di 15 milioni di euro del fondo nazionale e regionale per le Politiche sociali.
La delibera approvata prevede anche la proroga, al prossimo 30 giugno, dei termini per la presentazione delle proposte di programmazione degli interventi del sistema regionale integrato di educazione ed istruzione.

Prevista anche la costituzione di una task force regionale, in seno alla Direzione delle Politiche sociali, con funzioni di raccordo tra gli Ambiti territoriali, il Terzo settore e le associazioni di persone disabili.

Buone notizie anche per le aziende creditrici dell’amministrazione regionale.
Nella riunione dell’esecutivo guidato da Vincenzo De Luca, la Giunta ha dato disposizione a tutte le Direzioni e alle strutture che gestiscono risorse regionali di facilitare al massimo i pagamenti alle imprese, anche derogando alle normali tempistiche contrattuali sottoscritte dai fornitori.

L’obiettivo – evidenzia una nota della Regione – è essere vicini alle aziende in un momento di grande crisi, immettendo così nel circuito economico tutte le risorse possibili. Questo provvedimento di accelerazione dei pagamenti è esteso anche agli enti strumentali della Regione e alle società in house, nonché agli enti locali e alle Asl che utilizzano fondi regionali.

Sul fronte degli aiuti ai lavoratori e alle imprese previsti dal Decreto Cura Italia, l’assessore al Lavoro Sonia Palmeri ha anticipato che la Giunta è in attesa di conoscere il riparto delle risorse a disposizione delle regioni per attuare al più presto i provvedimenti applicativi delle misure messe in campo a livello nazionale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments