Alessandra-Clemente-660x375

NAPOLI – Nella riunione presieduta da Claudio Cecere con la partecipazione di Nicoletta Stanzione dello staff dell’assessora Alessandra Clemente illustrate le ultime decisioni in materia di intitolazione di strade cittadine

Rita Atria, Giorgio Ambrosoli, Titina De Filippo, vittime del disastro filotranviario del 1961, affissione di una nuova targa in ricordo della giovanissima vittima della criminalità Luigi Sica.

Sono le ultime decisioni in materia di toponomastica cittadina che vedranno la luce nel corso dei prossimi mesi, una volta ultimato l’iter amministrativo avviato dalla decisione favorevole della commissione competente.

È quanto emerso oggi nel corso della discussione della comissione Giovani, con delega alla Toponomastica cittadina, nella quale è intervenuta Nicoletta Stanzione dell’assessorato di riferimento guidato da Alessandra Clemente.

Molte le decisioni assunte dalla commissione toponomastica cittadina, composta da esperti e consiglieri comunali e presieduta dal Sindaco, nel corso dell’ultima riunione del 27 luglio scorso.

Tra queste, le proposte del presidente Cecere sull’intitolazione di un plesso scolastico a Chiaiano all’educatrice Anna Della Monica de Conciliis, e di strade cittadine a Carmine Musella, partigiano e tra i protagonisti delle Quattro giornate, e Robert Baden-Powell, fondatore del movimento degli Scouts, su proposta, rispettivamente, dei consiglieri Andreozzi e Bismuto (Dema).

Nel corso di una succesiva riunione, è stato concordato, sarà fornito un elenco completo dello stato delle proposte all’esame della commissione, mentre la consigliera Bismuto ha annunciato di voler formalizzare un’altra proposta per l’intitolazione di una strada a Mario Valentino, artista e creatore di moda originario della Sanità, e per valutare la creazione di un distretto dell’arte nella zona di Capodimonte, inaugurando così un filo di collegamento tra le strade che circondano il museo.

Il consigliere Venanzoni (Partito Democratico) ha posto una serie di domande sulle modalità di proposte di intitolazione e su quelle di valutazione della commissione, chiedendo di poter esaminare tutte le richieste degli ultimi sei mesi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments