o-BASSOLINO-facebook

NAPOLI (di Raffaele De Lucia)- Dal commissariamento, al caso tesseramento, passando per lo scandalo che ha investito il post elezioni comunali.

E’ un fiume in pien Antonio Bassolino che nella sede della Fondazione Sud ha fatto un punto della situazione di ciò che sta accadendo in casa PD. L’ex governatore è apparso in piena forma arringando i presenti e affermando che “Anche in questo momento in cui la politica è in crisi e si combatte io combatto fino a che avrò un filo di voce”. Ad ascoltarlo, anche Michele Emiliano, candidato alla segreteria nazionale del Pd e governatore della Puglia. Nel corso del suo intervento Bassolino è tornato anche sul caos primarie per le amministrative del 2016 tornando a criticare i suoi due ex delfini Andrea Cozzolino e Valeria Valente. Poi ai nostri microfoni ha proseguito: “Senza legge elettorale nuova i problemi sono enormi. Io sono stato eletto quattro volte dai cittadini. Ma così stando le cose, senza intervenire in Parlamento e cercare di fare una legge elettorale che metta assieme rappresentanza e governabilità, la mia opinione è che la sera del voto, con le norme attuali, sapremo come è andata, ossia avremo un’Italia senza governo e senza stabilità”. Così l’ex governatore campano, Antonio Bassolino, nella sede della Fondazione Sudd per discutere delle ultime vicissitudini del Pd e della legge elettorale.

{youtube}stpncNCYuQU{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments