logo

NAPOLI – Con l’inizio del 2018 entra nel vivo il passaggio al Corecom, Comitato Regionale per le Comunicazioni, delle seconde deleghe anche in Campania, il Comitato diviene quindi responsabile della definizione delle controversie tra cittadini e aziende della comunicazione, la tenuta del roc, il registro degli operatori e il monitoraggio delle emittenti televisive private. Un passaggio di consegne tra l’Agcom, Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e il Corecom, salutato positivamente dal commissario Antonio Martusciello.

Il Corecom ha presentato il quadro di attività previste per il triennio 2018-2020, e al primo posto vi sono due obiettivi: sensibilizzare l’opionione pubblica contro i fenomeni del bullismo e della violenza minorile e verso la tutela dei diritti delle donne, così come affermato dal presidente Domenico Falco.

Sulla stessa lunghezza d’onda la presidente del Consiglio Regionale, Rosa D’Amelio.

{youtube}7Rgu_VoMs6E{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments