tubature-Abbanoa

SAN GIORGIO A CREMANO– Ultimo step per i lavori di realizzazione della nuova rete idrica nella zona nord della città. Un’opera che la Gori, in sinergia con l’amministrazione comunale, ha iniziato prima dell’estate per porre finalmente fine ai  disagi subiti da anni dai residenti. Dopo via Capuozzo e le arterie limitrofe, restano da ultimare gli interventi in via Togliatti.

Per questo motivo, al fine di consentire la prosecuzione dei delicati lavori è stata disposta l’interdizione al traffico, dalle ore 8.00 di domani, 19 settembre 2017 fino alle ore 19.00 del 27 settembre 2017 nel tratto di via Togliatti, precisamente dall’incrocio in via Capuozzo a viale Formisano. I lavori riguardano l’ammodernamento e il potenziamento della rete che porta l’acqua nelle abitazioni, che risultava obsoleta in quanto la più antica della città  ha provocato  non pochi problemi di pressione a centinaia di famiglie, con l’impossibilità di usufruire perfino di un contatore dell’acqua personale. Quest’opera invece sta portando a tutte le abitazioni della zona nuove tubature e diramazioni che sostituiranno quelle attuali e quindi un servizio efficiente e moderno, oltre alla possibilità di munirsi finalmente di contatori privati.

Un risultato ottenuto grazie alla sinergia che l’amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, ha messo in campo con la Gori attraverso il vicesindaco Michele Carbone. Ci sono voluti infatti diversi incontri per concordare con la società  i lavori da effettuare e stabilire, anche d’accordo con i commercianti dell’area le modalità di intervento per ridurre al minimo i disagi, anche nei mesi estivi.  

“Con la Gori stiamo portando a termine un’opera che era attesa da anni dai residenti dell’area nord di San Giorgio a Cremano – spiega il sindaco Giorgio Zinno – restituendo a moltissime famiglie un servizio efficiente. Mi scuso per i possibili disagi dovuti alla chiusura temporanea della strada ma i risultati saranno per i cittadini che vi abitano una rete  idrica  completamente nuova e la possibilità di  fruire finalmente di un impianto moderoi”.

D’accordo il vicesindaco Carbone: “L’amministrazione Zinno sta realizzando passo, passo tutti gli obiettivi che tendono al miglioramento della vita dei cittadini. In particolare, rispetto alla questione dell’erogazione dell’acqua, abbiamo portato avanti con la Gori un progetto di ammodernamento grazie ad una volontà comune da parte di entrambi gli Enti di migliorare la qualità del servizio di molti cittadini”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments