SAVIANO – Dopo il corteo per i funerali del sindaco Carmine Sommese, il comune di Saviano è stato dichiarato zona rossa e messo in isolamento.

Le vie d’entrata e d’uscita sono state bloccate con transenne e barriere jersey per evitare che cittadini possano lasciare il comune di Saviano, o che da altri comuni possano accedervi, ed il territorio è costantemente tenuto sotto controllo da carabinieri e militari.

Nonostante i pattugliamenti ed i blocchi, nella mattinata del 21 aprile, come denunciato da alcuni cittadini al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, in via Strocchia e in via Molino, al confine tra il comune di Saviano e quello di Scisciano, diverse persone hanno forzato le transenne per potersi spostare al di fuori del comune evadendo cosi’ dalla quarantena. Nel primo pomeriggio è intervenuta la Polizia Municipale per risistemare le transenne che subito dopo sono state di nuovo rimosse.

“E’ una situazione che va chiarita subita. L’isolamento imposto a Saviano va rispettato. Per cui le vie d’uscita devono essere presidiate dalle forze dell’ordine o bloccate con barriere in cemento, chi violerà l’isolamento dovrà essere denunciato e messo in quarantena forzata ai domiciliari, non è uno scherzo. Inoltre mi meraviglia molto il fatto che nessun partecipante, nessun Sindaco, nessun esponente politico o delle forze dell’ordine che ha partecipato consapevolmente violando la legge abbia ritenuto di chiedere scusa o dimettersi. Questa circostanza rende ancora più inquietante l’intera vicenda” – ha dichiarato il Consigliere Borrelli.

link al video: https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/227347961856744/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments