NAPOLI – “Di fronte alla spaventosa voragine che si è aperta a vicoletto San Marco a Miradois, l’amministrazione di De Magistris si è limitata a diffidare le famiglie che vi abitano dal rientrare in casa.

Il Comune di Napoli lascia di fatto in strada quasi 50 persone, tra cui malati oncologici, anziani e bambini, rimasti senza una casa e privati delle loro cose.

È necessario e urgente trovare loro un posto dove andare, così come è un preciso dovere del Comune e della Protezione Civile intervenire subito per garantire un tetto a queste famiglie”. Lo afferma Severino Nappi, consigliere regionale e coordinatore della Lega a Napoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments