ISCHIA – Basterà esibire il certificato verde (Green Pass), o il documento che comprovi l’esito negativo di un tampone molecolare effettuato non oltre le 48 ore precedenti, per accedere alle aree privilegiate per la visione dell’ottantanovesima edizione della Festa a mare agli scogli di Sant’Anna. Una conferenza di servizi ha in queste ore confermato le misure di sicurezze previste per l’evento, in programma lunedì 26 luglio a partire dalle 21.30, e in linea peraltro con l’orientamento nazionale sulle manifestazioni pubbliche, che potrebbe essere ufficializzato nelle prossime ore.
L’accesso all’area “clou” della Festa sarà ad ogni modo limitato a un numero massimo di fruitori, secondo un protocollo condiviso in queste ore dal Comune di Ischia e dalle forze dell’ordine, con il coordinamento del vice questore del commissariato di polizia, Maria Antonietta Ferrara. Un primo filtro, che impedirà al pubblico di condurre oggetti in vetro o potenzialmente contundenti, sarà effettuato all’ingresso di Ischia Ponte dalle forze dell’ordine e dal servizio di protezione civile. L’esibizione del Green Pass (info www.dgc.gov.it) avverrà invece nei punti d’accesso al Piazzale delle Alghe e al Pontile Aragonese. Nessuno dei filtri previsti inibirà in alcun modo l’accesso alle attività ristorative e commerciali dell’area interessata dalle limitazioni né sono previste limitazioni particolari, oltre a quelle vigenti, per chi assisterà alla Festa dalle imbarcazioni. Un ulteriore servizio di sicurezza sarà garantito inoltre dalla presenza di alcuni bagnini, che perlustreranno a ciclo continuo la baia. L’utilizzo della mascherina, anche all’aperto, resterà obbligatorio nel corso della serata, come previsto dalle normative vigenti.
In un’ottica di proficua collaborazione, il Comune di Ischia, la direzione artistica dell’evento e le forze dell’ordine ritengono di aver adottato le misure ideali per garantire lo svolgimento della Festa a mare agli scogli di Sant’Anna nella piena sicurezza degli isolani e dei turisti, certi di trovare fattiva collaborazione nelle tante persone che vorranno assistere a un evento di grande appeal, che torna dopo un anno di stop forzato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments