Una festa non autorizzata sulla spiaggia con una moltitudine di persone ammassate tra di loro, con zero distanziamento sociale e mascherine non indossate, è ciò che è caduto nella giornata del 2 giugno al ‘Key Beach Park’ a Licola, dove è stata organizzata una festa sulla spiaggia a suon di musica, assembramenti e mancanza di regole, mentre il tutto veniva condiviso sui social con foto e video dai partecipanti e dalla stessa organizzazione del locale.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/260978468453286/

La notizia del party senza regole e controlli ha scatenato la rabbia e l’indignazione dei numerosi cittadini che hanno segnalato la vicenda al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/305008300515289/

Gli assembramenti sulla spiaggia, nell’area del Key Beach, sono stai interrotti dalla Polizia Municipale che ha decretato la chiusura del locale per 5 giorni.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/806519163090002/

“E’ giusta la chiusura del locale, si era dato vita ad una situazione molto pericolosa ed irrispettosa, per cui appoggiamo la decisione della Polizia Municipale.

Però se ristoratori, gestori di locali e cittadini devono attenersi a delle regole, e vanno multati se le infrangono, allora è doveroso e giusto che anche chi organizza manifestazioni politiche debba attenersi ai protocolli di sicurezza ed essere punito se questi vengono infranti.

Licola, party non autorizzato, senza distanziamento sociale e mascherine al Key Beach, chiuso per 5 giorni dalla Municipale-5

Licola, party non autorizzato, senza distanziamento sociale e mascherine al Key Beach, chiuso per 5 giorni dalla Municipale.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Mercoledì 3 giugno 2020

La legge deve essere uguale per tutti.

È giusto che la socialità riparta ma deve avvenire in tutta sicurezza e nel pieno rispetto delle regole e delle leggi, bisogna garantire la sicurezza a tutti i cittadini, per cui se le regole vengono violate bisogna chiudere le attività e punire severamente tutti i trasgressori.

I contagi calano giorno dopo giorno ma l’emergenza, purtroppo, non può’ ancora considerarsi finita ed in autunno potremmo aspettarci, come molti confermano, una seconda ondata di epidemia e quindi è doveroso arginare i contagi evitando pericolosi contatti.

Non bisogna scherzare su questo, occorre responsabilità.”- ha dichiarato il Consigliere Borrelli.

Licola, party non autorizzato, senza distanziamento sociale e mascherine al Key Beach, chiuso per 5 giorni dalla Municipale-4

Licola, party non autorizzato, senza distanziamento sociale e mascherine al Key Beach, chiuso per 5 giorni dalla Municipale. Chiusura giusta, la Municipale ha agito bene. Bisogna rispettare le regole per evitare una seconda ondata di epidemia.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Mercoledì 3 giugno 2020

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments