POZZUOLI – Il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Mario Marrandino ha rassegnato le dimissioni dall’incarico conferitogli nel 2012 dal sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia. Nella lettera consegnata al primo cittadino, Marrandino si dice “costretto” a rimettere le sue deleghe per i contrasti interni al suo partito di appartenenza, l’Udc, rappresentato in Consiglio comunale da Sandro Cossiga.

“Con la decisione assunta Mario Marrandino ha dimostrato di avere sensibilità e senso del bene comune – ha dichiarato il sindaco Figliolia – A lui vanno i ringraziamenti miei e dell’intera giunta per il lavoro svolto in questi quattro anni di amministrazione”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments