17.3 C
Napoli

Pozzuoli, 1° trofeo in città

-

POZZUOLI – Monterusciello capitale del nuoto nell’ultimo week end con il 1° Trofeo “Città di Pozzuoli”. La piscina del Pala Trincone ha visto una due giorni di gare ad altissimo ritmo dove a trionfare è stato soprattutto lo sport.

“Siamo molto soddisfatti di come è andata questa prima edizione del meeting – ha dichiarato Marco Ricchi, dirigente della Napoli Nuoto e responsabile della kermesse –. Più che il mero aspetto sportivo per chi è salito sul podio la cosa che ci fa piacere è che gli oltre ottocento atleti che hanno partecipato si siano divertiti e hanno avuto modo di conoscere, chi è venuto da fuori regione, il nostro impianto e i Campi Flegrei. E’ un’esperienza che abbiamo deciso di ripetere e che diventerà un appuntamento fisso. Perché in questa piscina ogni giorno si sprigiona solo energia positiva e ci sono tutti i presupposti per fare bene in futuro. Viola Scotto di Carlo rappresenta la nostra punta di diamante attorno alla quale vogliamo costruire grandi cose e dove ci auguriamo possano sbocciare nuovi talenti del nuoto”.
Sono state ben quaranta le società partecipanti  che ha visto sul podio trionfare la Nuotatori del Golfo Vdg Ssd con 327 punti, seguita dalla Napoli Nuoto con 294 punti e al terzo posto la G.Sport Village Ssd con 289 punti.
Nei 50 stile libero femminile ha trionfato Viola Scotto di Carlo con il tempo di 24”64, seguita da Chiara Previtali (Piscine Ponte) con 25”75 e terza Alessia Tammaro (Nuotatori del Golfo) con 26”31.
Nei 100 stile libero femminile sul gradino più alto del podio ancora Viola Scotto di Carlo con il tempo di 54”46, seguita da Martina Cacciapuoti (Olimpic Nuoto) con 55”54, terza Chiara Previtali (Piscine Ponte)56”15.
Nei 200 stile libero femminile vince Roberta Piano Del Balzo (Caravaggio) con il tempo di 2’01”53, al secondo posto Sveva Schiazzano (Nuotatori del Golfo) con 2’01”72, mentre, terza si è classificata Chiara Previtali (Piscine Ponte) con 2’02”22.
Nei 400 stile libero femminile il primo posto del podio è andato a Noemi Cesarano (Time Limit) con il tempo di 4’05”22, al secondo posto Antonietta Cesarano (Time Limit) con 4’05”32, mentre, terza si è classificata Sveva Schiazzano (Nuotatori del Golfo) con il tempo 4’12”93.
Nei 50 dorso femminile successo per Alessia Polieri (Fiamme Gialle) con il tempo di 28”24, secondo posto del podio per Ilaria Fonte (Assonuoto Caserta) con 29”01 e terza Chiara Vargas (Sport Village) con il tempo 29”80.
Nei 100 metri dorso femminile al primo posto si classifica Alessia Polieri (Fiamme Gialle) con il tempo di 1’00”82, al secondo posto Ilaria Fonte (Assonuoto Caserta) con 1’01”98 e terza Marina Cacciapuoti (Olimpic Nuoto) con il tempo 1’02”34.
Nei 200 metri dorso femminile medaglia d’oro per Caterina Amara (Poseidon) con il tempo 2’17”94, argento per Marzia Di Leva (Il Gabbiano Napoli) con 2’19”14 e terza Flavia Colonna Romano (Napoli Nuoto) con il tempo 2’20”39.
Nei 50 rana femminile vince Chiara Della Corte (Campania Sport) con il tempo 31”04, secondo posto per Antonella Mastrorilli (Ecumano Space) con 32”27 e al terzo posto del podio Rebecca Maria Bonanno (Sport Village) con 32”69.
Nei 100 rana femminile vince Chiara Della Corte (Campania Sport) con il tempo 1’07”81 seguita da Antonella Mastrorilli (Ecumano Space) con il tempo 1’08”59 e terza Giorgia Troncone (Caravaggio) con 1’10”84.
Nei 200 rana femminile successo per Antonella Mastrorilli (Ecumano Space) con i tempo 2’32”82, al secondo posto Chiara Vargas (Sport Village) con 2’34”52 e terza Giorgia Troncone (Caravaggio) con il tempo 2’35”34.
Nei 50 farfalla femminili taglia per prima il traguardo Viola Scotto di Carlo (Napoli Nuoto) con il tempo di 26”31, seguita da Roberta Piano Del Balzo (Caravaggio) con 27”68 e terza Alessia Tammaro (Nuotatori del Golfo) con 27”81.
Nei 100 farfalla femminili vince Alessia Polieri (Fiamme Gialle) con il tempo 59”12, seguita da Viola Scotto di Carlo (Napoli Nuoto) con 59”34 e terza Roberta Piano Del Balzo (Caravaggio) con 59”56.
Nei 200 farfalla femminili taglia per prima il traguardo Roberta Piano Del Balzo (Caravaggio) con il tempo 2’10”29 seguita da Grazia Bianchino (Campania Sport) con 2’17”48 e terza Anna Caccavo (Campania Sport ) con il tempo 2’17”73.
Nei 200 misti femminili vince Chiara Della Corte (Campania Sport) con il tempo 2’16”31, seconda Giorgia Troncone (Caravaggio) con 2’21”05 e terza Anna Caccavo (Campania Sport) con il tempo 2’21”14.
Nei 50 stile libero maschili successo per Antonio Mazza (Nuotatori del Golfo) con il tempo 22”79 seguito da Cristian Polimeno (Nuotatori del Golfo) con 22”89 e terzo Alfonso Della Morte (Time Limit) con il tempo 23”07.
Nei 100 metri stile libero maschili vince Stefano Ballo (Time Limit) con il tempo di 49”60 seguito da Alfonso Della Morte (Time Limit) con 49”79 e terzo Simone Rippo (Napoli Nuoto) con il tempo 49”98.
Nei 200 stile libero maschili trionfa Simone Rippo (Napoli Nuoto) con il tempo 1’49”07, secondo Michele De Luca Cicale (CDS) con il tempo 1’51”04 e terzo Salvatore Miglietta (Napoli Nuoto) con il tempo di 1’52”44.
Nei 400 stile libero maschili taglia per primo il traguardo Vincenzo Caso (Fiamme Oro) con il tempo 3’54”08, seguito da Pasquale Angel Giordano (Canottieri Napoli) con 3’54”64 e terzo Michele De Luca Cicale (CDS) con 3’54”79.
Nei 50 dorso maschile vince Simone Stefanì (Time Limit) con il tempo di 23”92, seguito da Massimo Preziuso (Nuotatori del Golfo) con 25”41 e al terzo posto Mariano Avallone (Ecumano Space) con il tempo 25”89.
Nei 100 dorso maschili successo per Simone Stefanì (Time Limit) con il tempo di 52”11, seguito da Cristian Polimeno (Nuotatori del Golfo) con 55”96 e al terzo posto Mariano Avallone (Ecumano Space) con 56”24.
Nei 200 dorso maschili primo posto per Leonardo Perciballi (Sport Village) con il tempo di 2’01”59, seguito da Luca D’Ambrosio (Cs Portici) con 2’06”03 e terzo Luca Di Carluccio (Rhyfel) con 2’07”40.
Nei 50 rana maschili vince Antonio Albino (Ecumano Space) con il tempo 28”36, secondo posto per Flavio Mangiamele (Time Limit) con 28”67 e terzo Alessandro Albino (Ecumano Space) con 28”80.
Nei 100 rana maschili taglia per primo il traguardo Antonio Albino (Ecumano Space) con il tempo 1’01”24, seguito da Giorgio Mango (Lucano Savigi) con 1’01”89 e terzo Flavio Mangiamele (Time Limit) con il tempo 1’02”89.
Nei 200 rana maschili medaglia d’oro per Antonio Albino (Ecumano Space) con il tempo di 2’13”31, seguito da Giorgio Mango (Lucano Savigi) con 2’18”15 e terzo Danilo Carratù (Olimpia Sport Village) con il tempo 2’19”11.
Nei 50 farfalla maschili trionfa Simone Stefanì (Time Limit) con il tempo di 23”38, seguito da Alfonso Della Morte (Time Limit) con 24”55 e terzo Antonio Mazza (Nuotatori del Golfo) con il tempo di 24”74.
Nei 100 farfalla maschili successo per Simone Stefanì (Time Limit) con il tempo di 51”79, secondo posto per Alfonso Della Morte (Time Limit) con 53”38 e terzo Gaetano Spagnuolo (Rari Nantes Campania) con il tempo di 54”54.
Nei 200 farfalla maschili taglia per primo il traguardo Massimo Preziuso (Nuotatori del Golfo) con il tempo di 2’01”60, seguito da Pasquale Cerullo (Canottieri Napoli) con il tempo di 2’04”26 e terzo Vincenzo Del Vecchio (Olimpic Nuoto Napoli) con il tempo di 2’05”39.
Nei 200 misti maschili vince Leonardo Perciballi (Sport Village) con il tempo di 2’03”08, seguito da Simone Rippo (Napoli Nuoto) con 2’03”54 e terzo Massimo Preziuso (Nuotatori del Golfo) con il tempo di 2’04”45.
Infine, nelle staffette miste 4×50 stile libero vince la Napoli Nuoto con il tempo di 1’37”13, seguita dalla Nuotatori del Golfo con 1’40”20 e terzo la Ecumano Space con 1’40”37. Mentre, in quella 4×50 misti vince ancora la Napoli Nuoto con il tempo di 1’47”98, seguita da Ecumano Space con 1’49”48 e terzo Sport Village con il tempo di 1’50”34.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x