POZZUOLI – La Polizia Municipale di Pozzuoli ha messo in campo numerosi controlli al fine di garantire la sicurezza ai cittadini nelle strade e nei locali della città durante la settimana appena trascorsa. L’attività è stata svolta sia nelle ore diurne che in quelle serali e notturne, in particolare nelle zone della movida puteolana. Sono stati elevati, su 55 locali commerciali controllati, 18 verbali a carico di dipendenti e titolari delle attività per non aver indossato i dispositivi di protezione individuale: di questi sei sono dipendenti di attività di vicinato, in particolare supermercati.
Sono stati inoltre comminati 15 verbali per circolazione di motoveicoli senza la copertura assicurativa per i quali è scattato il sequestro amministrativo dei mezzi, mentre sono stati sottoposti a fermo amministrativo quattro motoveicoli che circolavano senza che il conducente indossasse il casco protettivo. Sequestrati penalmente due ciclomotori risultati rispettivamente con telaio contraffatto e abraso. I conducenti sono stati deferiti all’autorità giudiziaria.
Gli agenti della polizia municipale hanno poi elevato 150 verbali per sosta pericolosa, ovvero vietata, compiendo 40 rimozioni di veicoli.
Particolare attenzione è stata dedicata al contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, con pattuglie in borghese che hanno verbalizzato quattro parcheggiatori abusivi, applicando il provvedimento di daspo per uno di loro che esercitava l’attività abusiva nella zona di Arco Felice.
I controlli di polizia amministrativa, invece, effettuati su tutto il territorio comunale, hanno portato a due verbali a carico di locali siti nella zona alta di Pozzuoli per aver diffuso musica dopo la mezzanotte in violazione del Regolamento acustico comunale e senza essere in possesso del nulla osta acustico; inoltre sono stati elevati otto verbali di occupazione abusiva di suolo pubblico a carico di altrettanti locali di ristorazione ubicati nel Centro storico.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments