GRAGNANO – La Bioverde Pallacanestro Antoniana di Sant’Antonio Abate ospiterà le Final Four di Coppa Campania Serie C di basket al pallone geodetico di Gragnano. Il 6 e 7 gennaio, grazie alla collaborazione tra i due Comuni, la FIP Campania e le quattro società impegnate – con la Pallacanestro Antoniana si sono qualificate Step Back Caiazzo, Academy Basket Potenza e Academy Basket Parete – Sant’Antonio Abate e Gragnano potranno ospitare l’importante evento sportivo, che si svolgerà su due giornate. Il calendario prevede le due semifinali il giorno 6 a partire dalle 18, mentre la finalissima andrà in scena il giorno 7 alle ore 20 e consegnerà il primo trofeo dell’anno.

Non sarà solo un evento sportivo di prestigio – afferma Ilaria Abagnale, sindaca di Sant’Antonio Abate – ma anche una celebrazione dell’impegno e della passione dei nostri giovani atleti, che mettono anima e corpo in campo per i colori della propria maglia. Con questo evento, la Bioverde Pallacanestro Antoniana, organizzatrice del torneo, entra nella storia e per la città di Sant’Antonio Abate è un grande orgoglio. Grazie alla disponibilità mostrata dal Sindaco di Gragnano, Nello D’Auria, abbiamo riaffermato la nostra volontà a collaborare per realizzare grandi cose, iniziando dal mondo dello sport, e in particolare dalla pallacanestro. Una bella grande sinergia che permette la crescita dei nostri territori e dell’intera area dei monti Lattari”.

Alla presentazione del torneo, che si è svolta nell’aula consiliare del Comune di Gragnano, hanno preso parte Nello D’Auria, primo cittadino gragnanese, l’assessore abatese Anna Abagnale, il presidente del Comitato Regionale della Federazione Italiana Pallacanestro Campania, Antonio Caliendo, e ancora Alfonso D’Aniello, responsabile degli Affari Legali della Pallacanestro Antoniana, i referenti di Academy Basket Parete e Step Back Caiazzo, e il presidente del Mamba Gragnano, Ciro Vieni, che insieme stanno collaborando per l’organizzazione di questo evento.

Il Pallone Geodetico è stato ristrutturato da poco – spiega il sindaco di Gragnano, Nello D’Auria – ed è bello per noi poter ospitare eventi importanti, in una struttura che ha regalato alla città e ai gragnanesi grandi emozioni in passato. Questo torneo rappresenta ancora una volta lo spirito di unione e di collaborazione tra le comunità di Gragnano e Sant’Antonio Abate, due Comuni che lavorano assieme nel sociale, nella pianificazione scolastica e ora anche nello sport, per crescere insieme”.

Saremo a Gragnano per provare a scrivere un’altra pagina importante di sport per la Pallacanestro Antoniana – afferma Alfonso D’Aniello – e per i nostri territori, uniti dalla passione per il basket. Le Final Four sono un evento dalle grandi emozioni che ci farà crescere”. Per il presidente della FIP Campania Antonio Caliendo, che ha mostrato la Coppa che sarà assegnata alla squadra vincitrice, “il movimento cestistico che cresce sul territorio dei Monti Lattari fa bene alla Campania tutta”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments