ciclisti

TORRE DEL GRECO – Sfida all’ultima pedalata per conquistare la prima maglia di campione italiano di cronoscalata per cicloamatori iscritti alla Fci. A decidere chi porterà a casa il titolo sarà il Vesuvio, dove si concluderà la sfida in programma domani, domenica 2 ottobre: il primo dei 150 iscritti tra uomini e donne prenderà il via alle ore 9 dall’hotel Sakura di Torre del Greco; l’arrivo dopo un percorso di 10,9 km, praticamente tutti in salita, per coprire un dislivello di oltre 900 metri.

Una sfida promossa dall’associazione Black Panthers di Francesco Vitiello e che rientra nel programma di eventi promossi dall’amministrazione comunale del sindaco Giovanni Palomba e dall’assessorato allo Sport guidato da Giuseppe Speranza. Oggi la presentazione della manifestazione nell’aula consiliare di palazzo Baronale, alla quale ha preso parte tra gli altri il testimonial del campionato, l’ex ciclista professionista Gilberto Simoni, vincitore tra l’altro di due Giri d’Italia (2001 e 2003). Proprio Simoni ha voluto ricordare le sue esperienze sul Vesuvio: “Dove sono stato in occasione dell’arrivo della tappa del Giro nel 2009 – ha sottolineato – La salita è tosta, anche se c’è una parte più pedalabile, dove di norma i professionisti tendono a rilanciare l’andatura. Ricordo bene come la parte finale sia molto impegnativa”. A chi gli ha chiesto consigli da dare in merito alla preparazione, Simoni non ha avuto dubbi: “Bisogna dare il massimo ma senza strafare, e al contempo anche senza affrontare l’erta con una preparazione meno che sufficiente”.
Ad ascoltare le sue parole il sindaco di Torre del Greco Giovanni Palomba e l’assessore allo Sport Giuseppe Speranza, che per l’occasione hanno presentato il programma di “Autunno è sport” promosso dal Comune per i mesi di ottobre e novembre. Presenti anche il consigliere delegato allo Sport del Comune di Ercolano (l’arrivo a quota mille sul Vesuvio rientra proprio nel territorio di Ercolano) Nello Iacomino; il presidente del comitato campano della Fci, Giuseppe Cutolo; l’organizzatore Francesco Vitiello. Speaker della competizione sarà Mino Monelli.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments