NAPOLI – Il Comitato Campano-pugliese, si conferma primo comitato tra quelli delle regioni appenniniche, grazie ai risultati ottenuti dai propri atleti a Campo Felice (AQ), dove si è concluso il Criterium Interappenninico 2022 al quale hanno partecipato 310 atleti dai 13 ai 16 anni, provenienti de 12 regioni italiane. Nelle tre specialità disputate, Slalom, Gigante e SuperG, il comitato Campano ha riempito il medagliere con ben 4 ori , 4 argenti e 4 bronzi.

La più brava della squadra composta da ben 70 atleti (21 categoria allievi, 14 allieve, 21 ragazzi e 14 ragazze) è stata Giada d’Antonio dello sci club Vesuvio, categoria ragazzi ha fatto l’ein plein vincendo tutte le gare in programma e quindi anche l’oro nella combinata.

Il quarto oro è stato vinto da Alessandro Quaranta del Sai Napoli, nello slalom allievi. Marco Mancini del Vesuvio ha portato a casa due argenti conquistati nel superG e nel Gigante degli under 14, mentre le altre due medaglie sono state vinte nella categoria allievi da Luigi Attanasio, dello sci club 7 Colli, in gigante e da Semire Dauti, sci club Aremogna, nel superG .

La Dauti si è classificata anche terza nello slalom e le altre medaglie di bronzo sono state vinte nella categoria allieve da Chiara Sarubbi del SAI, tra pali stretti e nel superG, e dal suo compagno di squadra, Nicolò Vito Massei nel Gigante.

Nella classifica dei comitati il CAM ha preceduto il comitato Emiliano e il comitato Abruzzo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments