NAPOLI – Con la Serie C di mister Maione in cima alla classifica, il Consorzio Volley Napoli si appresta a salutare il 2022 e la gioia e le emozioni che ha portato in campo. Un bilancio positivo per la società azzurra sia per quanto riguarda la prima squadra, che per i campionati minori, con un settore giovanile florido che sta dando i suoi frutti.

Una ripresa a gonfie vele dopo i due anni di Covid che hanno alterato la normale vivibilità dello sport e portato ad un calo delle iscrizioni.

«Quest’anno, complice l’aumento delle iscrizioni, abbiamo deciso di partecipare a ben sette campionati giovanili femminili: U13 e U14 sia con Pianura che con FT Napoli, due U18 con il Consorzio (mix di atlete dei vivai delle due associazioni), e una U16 in collaborazioni con il Pallavolo Pozzuoli». Spiega Alessandro Maione, allenatore della Serie C.

«L’obiettivo principale di cinque dei sette campionati citati è far divertire le nostre giovani atlete e farle appassionare sempre di più alla pallavolo. Parliamo di ragazze di diversa età anagrafica, ma stessa età pallavolistica (primo o secondo anno di attività). Fortunatamente quest’anno la Federazione ha deciso di dividere le categorie per livelli, dando la possibilità a ragazze di pari età anagrafica e pallavolistica di confrontarsi tra di loro».

Progetti di crescita per il settore giovanile, bacino da cui poter attingere in futuro anche per la prima squadra. «Con una delle U18, che sta ben figurando nel girone Bianco A, piazzata per adesso al secondo posto, ci siamo posti l’obiettivo di passare alla seconda fase. Anche la collaborazione con il Pozzuoli U16 sta dando i suoi frutti: le nostre ragazze sono prime imbattute nel girone Bianco B».

Tanta soddisfazione anche da parte della presidente del Consorzio Volley Napoli Maria Schettini. «Sicuramente quest’anno ci vede protagonisti per la prima volta nel massimo campionato regionale e questo è chiaramente sinonimo del fatto che vogliamo provare a tutti i costi ad entrare nel campionato nazionale. Per quanto riguarda le giovanili stiamo facendo un lavoro a 360° gradi, anche grazie alla ripresa post pandemia delle nostre scuole di pallavolo».

Un anno di ripartenza che sta regalando tante emozioni e che si chiude con la soddisfazione sportiva di chi ha raggiunto buoni risultati e si prepara a conquistarne altri. Con l’augurio di vivere un 2023 che si allo stesso modo ricco di felicità, successi e traguardi da condividere con tutti i tifosi azzurri.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments