Nuoto di fondo a Castellabate, Giordano e Ponselè trionfano nel Gran Prix (VIDEO)

0

CASTELLABATE – Castellabate chiama, il Nuoto di Fondo risponde. Sono stati oltre 700 gli atleti, dall’Italia e dall’Estero, scesi in acqua nella due giorni di fondo, 29 e 30 giugno, nel mare Bandiera Blu di Castellabate, sulle distanze di 5, 1.8 e 3 km.

Applaudita la delegazione spagnola del Club Nataciòn Patacona di Valencia che ha preso parte alle gare di nuoto in acque libere nel Cilento, organizzate dall’associazione Punta Tresino in collaborazione con l’associazione Sintesi SSD, con con quattordici atleti, accompagnata dal capo delegazione Rosario Farucci.

Le gare. Nonostante un mare non proprio calmo e le correnti, ha regalato emozioni la gara di 5 km, valevole come Gran Prix di Fondo, svoltasi sabato mattina. Il più veloce, tra gli uomini, è stato Pasquale Giordano del Circolo Canottieri Napoli (1h03’25”). Alle sue spalle un “mostro” sacro del Fondo italiano, Simone Ercoli, del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, vincitore due volte anche della storica Santa Fe-Coronda in Argentina, che ha tagliato il traguardo in 1h03’31”. Terza posizione per Marco Inglima del Tennis Cl. Match Ball di Siracusa (1h03’32”).

Tra le donne, sul gradino più alto è salita Aurora Ponselè del Gruppo Sportivo Fiamme Ore, più volte medagliata a livello nazionale e internazionale, con il tempo di 1h08’18”. Seconda posizione per Carlotta De Mattia dell’Asd Nuoto Aurelia in 1h10’06”. Terzo gradino, infine, per Cristiana Parente del Circolo Canottieri Napoli in 1h10’08”.

Nella traversata di 1.8, andata in scena sabato pomeriggio, sempre nell’Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate, trionfo per Gaetano Parigiano della Rhyfel in 19’21”. Secondo posto per Antonio Iodice dell’Olimpic Nuoto Napoli in 19’28”. Infine, terza piazza per Leonardo Lattuca della Rhyfel in 19’31”. Tra le donne, prima assoluta Raffaela Reccia della Rhyfel in 21’31”. Secondo posto per Sofia Carrino del Dream Team Salerno in 21’35”. Terzo posto per Liliana Lazzari della Rhyfel in 23’03”.

Nel Gran Prix di Mezzo Fondo, 3 km, andato in scena stamattina, primo posto assoluto per Andrea Salsano dell’Olimpia Sport Village in 33’17”. Secondo posto per Alfredo Sacco dello Sporting Club Salerno in 33’24”. Infine, terza posizione per Gaetano Parigiano della Rhyfel in 33’26”. Prima assoluta, tra le donne, Federica Senatore del Cus Salerno in 33’41”. Secondo posto per Alessia Scaglione del Cus Salerno in 36’35”. Terzo posto per Sofia Carrino del Dream Team Salerno in 37’26”.

Tutti i rilevamenti sono stati eseguiti dall’associazione Camelot Sport di Agropoli.

Si torna in acqua, tra sette giorni, con la gara di 15 km. Per la prima volta, infatti, approderà nel Cilento il “Gran Fondo Italia”, circuito a tappe di nuoto in acque libere su lunghe distanze, pari o superiori a 15 km. La tappa di Castellabate andrà in scena il 7 luglio (start ore 7.00) e toccherà tutta la costa, dalla baia di Ogliastro Marina alla spiaggia della frazione Lago.

Gran finale nel weekend del 13 e 14 luglio con il Campionato Nazionale di Nuoto in Acque Libere della Uisp (Unione Italiana Sport Per Tutti). Le gare – sulle distanze di 200, 400 e 800 metri, oltre che di 1, 2 e 3 km – si terranno sabato (13 luglio) e domenica (14 luglio) a partire dalle 8 del mattino. In questo scenario, s’inserisce l’esclusivo e suggestivo “Miglio Marino” in notturna (start ore 21.00).

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami