NAPOLI – La Rari Nantes è un rullo compressore e, dopo la netta vittoria sul Villa York, si ripete in casa della Swim Academy. Anche a Casoria è un monologo biancoceleste, testimoniato dal punteggio finale: 2-14. Lo sprint verso i playoff continua a pieno ritmo nonostante le tante assenze e tutti diventano protagonisti, dal portiere Zicolella – un rigore parato e una serie di interventi prodigiosi – alla vecchia guardia, con Ciniglio e Autiero a segno nel finale.

La partita, di fatto, si mantiene incerta ed equilibrata solo per un tempo e mezzo. Apre le marcature Mauro, risponde Santoriello, poi è Pier Paolo Parrella a regalare il vantaggio alla Schüco Cargomar in chiusura di primo periodo. Nel secondo i napoletani allungano ancora con Pier Paolo Parrella e poi con Criscuolo, ma la formazione di Pagani accorcia le distanze con Parlato. Da questo momento, però, Zicolella abbassa la saracinesca e a segno ci va solo la Rari. A metà gara il vantaggio è di 4 reti (2-6), grazie alle marcature di Mauro e Occhiello. Nel terzo tempo Criscuolo realizza due reti e Occhiello e Mauro fissano il risultato sul momentaneo 2-10. Nel quarto periodo, poi, applausi per Ciniglio ed Autiero, per Criscuolo che conclude il suo show personale con un fantastico poker, e per Pier Paolo Parrella che chiude il conto sul 2-14 con una splendida palombella. A tre giornate dal termine Rari sempre a -2 dalla vetta, in attesa di eventuali passi falsi del Tuscolano.

“Siamo andati oltre le più rosee previsioni”, ammette a fine gara Elios Marsili, spettatore in tribuna nella seconda e ultima giornata di squalifica. “La squadra ha giocato con una concentrazione e una determinazione impressionanti. Rinnovo i complimenti a tutti: i giovani sono cresciuti rispetto alle prime partite, mentre i più esperti stanno confermando di essere dei giocatori su cui si può davvero contare”. In settimana la Rari Nantes spera di ricevere buone notizie dalla Federnuoto: “Aspettiamo l’esito del ricorso, ci aspetta una trasferta a Roma molto difficile e sarebbe importante poter contare su qualche elemento in più. In ogni caso ci manteniamo a contatto con il vertice. Fino alla fine della regular season non possiamo far altro che vincere e guardare cosa fa il Tuscolano”.

Nel prossimo turno, sabato 12 maggio, la Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli affronterà una nuova trasferta sul campo del 3T Sporting Club Roma.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments