CNPosillipo-Roma_VisNova-Pallanuoto_Foto_Russo

NAPOLI – La tradizione pallanotistica di Napoli si conferma tra i banchi di scuola. Circa cento gli studenti di cinque licei della città che, dal 29 febbraio fino a metà marzo, si sfideranno nella piscina Scandone nell’ambito del primo torneo scolastico di pallanuoto della città. “Licei in vasca” il titolo del progetto sperimentale, presentato durante una conferenza stampa nell’impianto sportivo di viale Giochi del Mediterraneo, da poco diventato centro federale per le discipline acquativo. Obiettivo è far conoscere ai giovani il legame tra Napoli e lo sport che ha portato in città il maggior numero di titoli nazionali e internazionali.

A scendere in vasca, squadre miste dei licei Mercalli, Vico, Caccioppoli, Bernini de Santis, Cantone e Nitti.

A organizzare Licei in vasca il comitato regionale della Federnuoto, presieduto dall’ex nazionale di pallanuoto, Paolo Trapanese

All’incontro, moderato dal giornalista Mario Zaccaria, erano presenti il coordinatore del progetto, Sergio d’Abundo, il presidente del Coni Campania, Sergio Roncelli e l’assessore allo Sport del comune di Napoli, Emanuela Ferrante

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments