NAPOLI – Procede a piccoli passi la strada verso una salvezza sempre più complicata per l’Enrico Millo. La squadra di Baronissi, nel pomeriggio di sabato 26 marzo, è riuscita a conquistare un solo punto nell’importante sfida interna con i piemontesi della Possaccio, valida per la decima giornata del Campionato di Serie A della Raffa. Il terzo pareggio nelle ultime quattro sfide non è abbastanza per la compagine del presidente Franco Montuori che, ancora a secco di vittorie, con tre punti, resta fanalino di coda della classifica. Il quartultimo posto, utile per disputare i play-out, dista ancora dieci punti ed è occupato, a pari merito con i veneti della Vigasio-Villafranca, dall’altra squadra campana del torneo, la Kennedy Accessori Moda. I nolani, sul campo dei marchigiani della Fontespina, dopo aver chiuso in vantaggio per 1-3 il primo turno di gioco, hanno subito la rimonta dei padroni di casa, che hanno fissato il risultato sul 4-4.

Nel match tra Millo e Possaccio, invece, i giocatori in campo hanno replicato colpo su colpo agli avversari. La formazione dei padroni di casa composta dal capitano Francesco Santoriello, Salvatore Muro e Mario Scolletta, dopo aver perso il primo set di terna, ha avuto la meglio nel secondo confronto con Signorini, Andreani e Rossoni; sull’altra corsia, l’individualista Raffaele Ferrara si è diviso la posta in palio con l’ospite Scicchitano. L’equilibrio non si è spezzato neppure nella seconda frazione di gioco: la Millo, in vantaggio per 4-3, non è riuscita a chiudere i conti con Santoriello e Scolletta che, nel set di coppia decisivo, hanno ceduto il passo a Scicchitano e Mazzolini.

L’Enrico Millo, sabato 2 aprile, ospiterà la Fontespina, nell’ultimo turno di un girone d’andata sorprendentemente negativo per i campani. La Kennedy, invece, farà visita alla Galligel Sestu.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments