pallanuoto4

NAPOLI – Doppio salto in avanti per l’Aktis Acquachiara che vince il derby contro la Canottieri Napoli (9-6) e balza al secondo posto in classifica alle spalle della capolista Nuoto Catania.

Ritmi elevati da subito con un continuo botta e risposta tra le due compagini già nei primi minuti di gioco: Borrelli risponde alle due reti di Emiliano e Matteo Aiello in apertura. L’Aktis stacca definitivamente i giallorossi ancora con Matteo Aiello e con Tozzi che trasforma un tiro di rigore; ad accorciare le distanze è Confuorto che realizza in superiorità. Il massimo vantaggio acquachiarino arriva ad inizio del secondo periodo con le marcature di Briganti (su rigore) e Lanfranco. Stefano Mauro replica a Confuorto nel finale di quarto Baldi riporta i suoi sul -1.

Al giro di boa l’Aktis Tozzi raccoglie applausi con un goal da cineteca: dribbling sul diretto avversario ai due metri del lato buono, vantaggio acquisito e potente destro che s’insacca alle spalle di Cappuccio. Confuorto viene espulso per gioco violento ma la formazione del Molosiglio trova la forza di andare a bersaglio con Massa che spezza il movimento prima di concludere in goal. Seconda parte di gara nella quale l’Aktis erge una muraglia davanti al suo estremo difensore Rossa che subisce un solo goal nei 16 minuti di gioco effettivi. A scrivere la parola fine sul match è Manuel Occhiello che da oltre centrocampo e con la porta lasciata sguarnita da Cappuccio fissa il punteggio sul definitivo 9-6.

“Lo sapevamo che sarebbe stata tutt’altra partita rispetto alla gara d’andata. Sotto l’aspetto atletico, la squadra è tornata in forma da qualche settimana. Nulla da dire ai ragazzi se non tanti complimenti per come hanno affrontato la partita – ha spiegato a fine gara il tecnico Mauro Occhiello-. Ottima prestazione difensiva, dobbiamo ancora migliorare su alcune situazioni ma sicuramente è stata la partita che volevamo fare. Questo risultato non cambia i programmi di stagione; è un campionato strano e per come è strutturato e non possiamo commettere passi falsi. Ci godiamo, ad ogni modo, il successo nel derby ma con la testa proiettata, già da lunedì, al prossimo impegno fuori casa contro l’Arechi”.

E’ tornato in acqua, brindando alla vittoria con un goal, il rapido attaccante classe ’95 Manuel Occhiello: “Una vittoria importante perché alimenta le nostre speranze di qualificazione playoff in questa Regular Season. E’ stato un derby giocato in maniera accesa, punto a punto, con l’Acquachiara quasi sempre in vantaggio di diverse lunghezze per la maggior parte del match. La cosa più importante era ottenere i 3 punti”.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

AKTIS ACQUACHIARA – CANOTTIERI NAPOLI 9-6 (4-3, 3-2, 1-1, 1-0)

Acquachiara: M. Rossa, A. Pellerano, P. Musacchio, K. Araki, I. Occhiello, E. Aiello 1, M. Occhiello 1, M. Aiello 2, M. Lanfranco 1, V. Tozzi 2, S. Mauro 1, L. Briganti 1, M. Rocchino. All. Occhiello

Canottieri: G. Cappuccio, A. Zizza, D. Cerchiara, L. Baldi 1, G. Confuorto 2, V. Raia, G. Massa 1, M. Tkac, L. Orlando, Florena, B. Borrelli 2, F. Travaglini, F. Altomare. All. Massa

Arbitri: Frauenfelder e De girolamo

Note: Usciti per limite di falli Cerchiara (N) nel terzo tempo e Lanfranco (A) nel quarto tempo. Espulso per gioco pericoloso Confuorto (N) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara Ati 2000 2/7 + 2 rig.; CC Napoli 3/12.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments