NAPOLI – Undici match e quaranta giorni di sfide tra i più grandi nuotatori del mondo nella piscina Scandone con record mondiali continentali e nazionali. Sfide all’ultimo piazzamento, testa a testa, che hanno entusiasmato le migliaia di spettatori accorsi nella piscina flegrea. E non è finita.

Dopo la qualificazione ai playoff di Eindhoven (11-28 novembre) di sei formazioni: Aqua Centurions, Cali Condors, Energy Standard, Los Angeles Current, London Roar, Toronto Titans, domani e giovedì (ore 13-15) l’ultimo match con in palio due pass per Eindhoven.

Quattro le squadre in vasca: Iron DcT Trident, Tokyo Frogs e New York Breakers.

Iron è una squadra in forte crescita, guidata dalla tre volte olimpionica di Pechino e Londra, l’olandese Ranomi Kromowidjojo, ha una grande fiducia di potersi qualificare per i playoff, anche alla luce dei risultati dell’ultimo weekend e del testa a testa con Aqua Centurions. E attenzione al brasiliano Nicholas Santos e al suo possibile tentativo di record del mondo, sfiorato domenica, nei 50 delfino.

DCT Trident ha utilizzato il weekend per prepararsi al massimo per la sfida finale di domani e giovedì. Il team non ha stelle particolari al suo interno ma una grande compattezza di squadra e – a parere dei tecnici delle altre squadre – è il vero favorito dei match di mercoledì e giovedì.

Tokyo Frogs è sulla carta una delle squadre più forti dell’ISL ma che fino ad ora non è riuscita ad esprimere tutto il suo potenziale. Ma attenzione alla reazione emotiva di campioni quali Seto e Morozov, mai dare per spacciati campioni di tale portata.

New York Breakers è la squadra sulla carta più debole nello spareggio di mercoledì e giovedì. Ma al contempo la squadra che dispone forse dei tecnici migliori e in grado di creare un’alternativa strategia di gara capace di ridurre e forse anche annullare il gap con gli altre 3 teams.

“Siamo al match decisivo per la composizione dei playoff – commenta l’ad di Isl Andrea Di Nino – Abbiamo trascorso un mese di sfide esaltanti alla piscina Scandone grazie al pubblico napoletano, alla collaborazione delle Istituzioni Locali, Comune e Regione. Ed oggi celebriamo le ultime sfide che saranno le più appassionanti di tutte”

Appuntamento domani e giovedì dalle 13 alle 15 alla Piscina Scandone che saluterà così gli ultimi grandi nuotatori in vasca in un mese di avvincenti sfide

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments