Verso il Distretto: Procida, Capitale della cultura borbonica (VIDEO)

0

PROCIDA – L’isola di Procida entra a far parte del circuito delle Residenze Reali e delle eredità culturali borboniche dell’Italia meridionale. Sabato 26 marzo 2022 alle ore 12:00, nell’ambito del secondo appuntamento della Call for Ideas, l’evento di presentazione dell’adesione del Comune di Procida al programma “l’Utopia Realizzata”, l’iniziativa di valorizzazione promossa dall’Associazione Onlus “Siti Reali” in partenariato con la rete dei musei, dei luoghi e delle esperienze borboniche della Campania e del Sud Italia.

Dopo il periodo rinascimentale legato ai D’Avalos, una delle più importanti famiglie del Regno di Napoli, Procida fu primo tra i siti reali istituiti a partire dal 1734 dalla corte borbonica di Carlo e Ferdinando IV, scelto sia per motivi strategici e difensivi che per l’amenità dei luoghi tale da trasformare l’intera isola in riserva di caccia reale.

Tra i primi interventi della Casa Reale la ristrutturazione del Palazzo d’Avalos in residenza reale per soddisfare la passione venatoria dei sovrani borbonici che vi trascorrevano diversi periodi dell’anno. Successivamente nel 1815 il complesso fu trasformato prima in scuola militare e poi nel 1830 in carcere del Regno, mantenendo fino oltre l’unità d’Italia (1988) la funzione di “Bagno Penale” di massima sicurezza dello Stato italiano.

Dopo gli anni della chiusura e dell’abbando il complesso monumentale di “Terra Murata”, grazie all’impegno dell’amministrazione comunale e dell’associazionismo procidano, è oggetto di un piano di recupero e valorizzazione che, grazie anche al recente riconoscimento di Procida come Capitale italiana della cultura, contamina l’intera isola con la sua comunità in percorso di rigenerazione sociale e culturale.

All’evento di presentazione, che avrà luogo presso la Sala Consiliare “Vittorio Parascandola”, parteciperanno Raimondo AMBROSINO, Sindaco di Procida, Alessandro MANNA, Presidente Siti Reali Onlus e Coordinatore del Circuito Borbonico, Antonio CARANNANTE, Assessore alla valorizzazione di Terra Murata, Luigi PRIMARIO, Consigliere e Vice Presidente del Consiglio Comunale con delega alla Rigenerazione urbana. Modera l’incontro Luca COPPOLA, Coordinamento Royal Social Forum. L’evento è realizzato in collaborazione con la Direzione di Palazzo Reale di Napoli e il Comune di Bacoli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments