SAN GIORGIO A CREMANO – Presentato il Piano triennale delle opere pubbliche.

Previsto il rifacimento di piazza Carlo di Borbone con parcheggio interrato e illuminazione del parco di villa Vannucchi.

Stanziate ingenti risorse per la manutenzione di strade, piazze e pubblica illuminazione e tantissimi altri interventi.

Ad annunciarlo su Facebook il sindaco Giorgio Zinno: “Cari concittadini, oggi abbiamo approvato in giunta il Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2021/2023, su indirizzo del vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Eva Lambiase, tornata dopo soli cinque giorni dall’aver dato alla luce il piccolo Leonardo a lavorare nella sua stanza per la nostra comunità
Il cuore degli interventi del prossimo triennio riguarda il rifacimento di Piazza Carlo di Borbone, che avrà un volto completamente nuovo e sarà dotata di parcheggio interrato a rotazione, con un investimento di oltre 4 milioni di euro. Previsto anche il nuovo impianto di illuminazione in Villa Vannucchi per un importo pari a 900 mila euro, finanziato con i fondi della Città Metropolitana.
Nello schema di programma, abbiamo programmato inoltre investimenti superiori a quelli degli anni precedenti per la manutenzione straordinaria di strade, marciapiedi, edilizia scolastica e immobili comunali, grazie ad una politica di risparmio e programmazione attuata dall’ente.
Tra gli interventi già finanziati ed approvati in giunta, vi sono quelli che riguardano: via San Martino, via San Giorgio Vecchio, via Tufarelli, via Sandriana, via Cappiello, viale Formisano e via Gramsci, via Luca Giordano, via Salvatore Di Giacomo, per oltre 4 milioni di euro.
Previsto anche l’efficientamento energetico della pubblica illuminazione nelle aree dove ancora non siamo intervenuti, per un importo totale di 360 mila euro.
Inoltre sistemeremo molte aree a verde, tra cui quelle nei parchi comunali dove interverremo anche sulle aree gioco.
In particolare, nel parco giochi di via Cavalli di Bronzo porteremo a termine il nuovo impianto di illuminazione, per renderlo fruibile e più sicuro anche nelle ore serali ed interverremo sull’adeguamento funzionale della struttura di Villa Falanga.
Infine, tra le attività del prossimo triennio, abbiamo inserito anche la messa in sicurezza delle facciate dei condomini all’interno del Parco Bacci; il cambio di destinazione d’uso della Sala Giancarlo Siani, all’interno del Centro Polifunzionale, che sarà adibita a cinema/teatro e il restyling della Chiesa Madre del Cimitero, edificio di importanza storico artistica.
Intanto è quasi concluso l’iter burocratico per avviare il lavori di abbattimento e rifacimento del plesso S.Agnello in Via Cappiello che inizieranno entro un mese.
Continuiamo a costruire. Insieme!”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments