NAPOLI – “Consigliere, a Pianura, in via San Donato, all’intero di un palazzo è avvenuto un furto ed è stato portato via un particolare passeggino che era di un bambino disabile.

Viviamo in una città invivibile ormai, non si guarda più in faccia a nulla, nemmeno più ai disabili.

Una mamma non è più padrona nemmeno di lasciare un passeggino nel proprio palazzo.”

Questa è la segnalazione che è arrivata al consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

“Appena ricevuta questa segnalazione ci siamo messi in moto per trovare una soluzione ma poco dopo – raccontano Borrelli e Simioli – i familiari del bambino ci hanno comunicato di aver ritrovato il passeggino, abbandonato vicino ad un cassonetto dei rifiuti.

Resta però l’amarezza per un gesto vergognoso e per una mentalità ignobile che tarda ad abbandonarci.

Rubare un passeggino per disabili e farlo ritrovare vicino a un cassonetto per i rifiuti e indegno e disumano”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments