NAPOLI – Un convegno per non far calare il silenzio sulle vittime innocenti di camorra ma anche per fare chiarezza sul caos mediatico in cui molto spesso il serio lavoro svolto da forze dell’ordine, legali e tutte le figure professionali coinvolte in casi di cronaca viene offuscato o travisato.

A Napoli presso la sala del Capitolo nel complesso di San Domenico Maggiore si è svolto il seminario di criminologia dal titolo “Dalla parte delle vittime. Indagini difensive e indagini scientifiche”.
La discussione è stata moderata dalla pedagogista e criminologa Simona D’Agostino.

Tra gli argomenti trattati anche la pericolosità delle psico sette che sempre più spesso plagiano giovanissimi e adulti come sottolinea Virginia Melissa Adamo presidente di Manisco World.

La giornata ha previsto la testimonianza di familiari di vittime innocenti della criminalità tra loro la sorella di Gianluca Cimminiello brutalmente assassinato nel febbraio 2010 Susi Cimminiello.

LEGGI ANCHE
https://videoinformazioni.com/

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments