via-toledo-oggi_-spazzatura-depositata-fuori-orario_2-644x320

NAPOLI – A Napoli ci sono sempre meno spazi per i bambini e quelli esistenti sono spesso ridotti in pessime condizioni come l’area giochi di Santa Chiara diventata un immondezzaio.


“La contatto per informarla delle condizioni disgustose in cui i bambini sono costretti a vivere in un’area che dovrebbe essere dedicata a loro. Questo è il chiostro di Santa Chiara, i bambini sono costretti a giocare tra escrementi umani e oggetti lasciati lì da persone che sicuramente lo usano come un alloggio.”- è ciò che ha riferito una  mamma al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.


“Abbiamo richiesto di intervenire ripulendo l’area e di prevedere dei controlli per salvaguardare quello che dovrebbe essere uno spazio per i più piccoli. Le aree dedicate ai bambini sono sempre di meno e questo dimostra il poco valore che si dà alle nuove generazioni che invece dovrebbero essere tutelate. Servono più spazi per i piccoli e devono anche essere curati, manutenuti e sorvegliati” – queste le parole di Borrelli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments