bossoli

AFRAGOLA – I Carabinieri della compagnia di Casoria sono intervenuti a via Venezia Giulia 37 per la segnalazione di colpi d’arma da fuoco. Poco prima ignoti avevano sparato diversi colpi. I militari hanno rivenuto e sequestrato 12 bossoli calibro 9.
12 anche i fori presenti nella serranda di una pizzeria. Indagini in corso da parte dei Carabinieri

Cresce la paura nell’area a nord di Napoli. Colpi di pistola contro le serrande di una pizzeria. Borrelli e Iazzetta: “ci si sta abituando a questa deriva nonostante le condanne nei confronti del clan Moccia”.

Questa notte sono stati esplosi diversi colpi di pistola contro le serrande di una pizzeria ad Afragola, ripetendo quanto era successo qualche giorno fa nei confronti di un’abitazione privata e di una concessionaria di auto usate a Cardito. Episodi preoccupanti anche a Frattamaggiore con le vetrine di una farmacia e di un negozio di abbigliamento sfondate. E stanotte, sempre a Frattamaggiore, un altro furto è stato evitato grazie all’intervento delle forze dell’ordine. Non si contano più poi i furti di auto e negli appartamenti, così come gli episodi di bullismo e violenza. Per non dimenticare l’inseguimento con accoltellamento e sparatoria nel corso della processione di Sant’Antonio ad Afragola o la rapina in una pizzeria di Casalnuovo con le famiglie in fuga.

“Una situazione preoccupante insomma per l’area a nord di Napoli che, proprio ieri, ha saputo della condanna di Antonio Moccia a 24 anni di carcere. L’ennesima condanna ai danni di un esponente dello storico clan dell’area a nord di Napoli potrebbe spingere i vari gruppi criminali ad alzare il livello del loro controllo sul territorio.

Purtroppo, però, pare che questi episodi continuino a non avere la necessaria attenzione da parte delle Istituzioni perché, a distanza di ore e giorni dai fatti, le prese di posizione da parte dei rappresentanti istituzionali appaiono deboli se non inesistenti. E anche da una larga fetta di popolazione purtroppo. Sembra quasi che ci si sia ormai abituati a vivere in un clima di illegalità e sopraffazione” dichiarano il deputato Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale di Afragola Antonio Iazzetta.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments